Pubblicato il

Selezioni Authority: critica la Filt Cgil

CIVITAVECCHIA – Il coordinatore regionale dei porti per la Filt Cgil Alfonso Astuti torna sulla questione delle due assunzioni che l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centro settentrionale si appresta ad effettuare. «La prima, a tempo determinato – ha spiegato – per il capo di gabinetto del Presidente a tempo determinato, ha visto inizialmente predisporre un bando per il reclutamento della posizione descritta che è stato poi congelato il 3 febbraio scorso, a poche ore dalla scadenza, sembrerebbe al fine di poter richiedere un parere agli enti preposti per effettuare un assunzione a chiamata diretta». 
Per quanto riguarda la seconda selezione, per un posto a tempo determinato da dirigente dell’area amministrativa «in questo caso la selezione sta procedendo speditamente, anche in mancanza dell’organo di gestione dell’ente – ha aggiunto – tanto da essere preposto per la validazione della nomina il Segretario Generale stesso, capo della Segreteria Tecnico-operativa e quindi del personale. L’individuazione, così come previsto dal contratto nazionale dei porti, debba essere fatta in primis a valorizzazione delle figure già in organico all’ente o per avanzamento di carriera, mantenendo così una linearità etica, morale e di speranza di questo bando – ha concluso – che avrebbe cancellato le tante denunce e accuse indirizzate a chi precedentemente guidava l’ente».

ULTIME NEWS