Pubblicato il

Terminal del Gusto: l'Authority ci crede

Terminal del Gusto: l'Authority ci crede

Il presidente de ‘‘Il Buono srl’’ Aldo Mattia soddisfatto dopo l’incontro di ieri a Molo Vespucci. Coinvolta anche la Regione Lazio: il 21 febbraio riunione anche con l’assessore Carlo Haussmann. Venerdì terza verifica all’interno della struttura. Sotto la lente dell’Agecontrol i due milioni di euro pubblici

CIVITAVECCHIA – “Un incontro molto costruttivo”. È soddisfatto il presidente della società ‘‘Il Buono srl’’ la società che ha promosso ed investito sul progetto del Terminal del Gusto che, dopo un periodo di stallo, è pronto ad essere rilanciato. Lo aveva sottolineato qualche giorno fa: il futuro del terminal dipenderà dalle garanzie che ci fornirà l’Adsp del Mar Tirreno Centro settentrionale. E a quanto pare l’incontro tra Mattia ed il presidente Francesco di Majo ha dato i suoi frutti.  

L’Authority infatti avrebbe confermato l’interesse per la struttura, a beneficio del porto e della città. Tanto che si è fatta promotrice anche di un incontro, in programma il 21 febbraio prossimo, con l’assessore all’Agricoltura della Regione Lazio Carlo Haussmann per entrare nel dettaglio della vicenda, con la società che dovrà presentare a Molo Vespucci un piano di lavoro con le attuali criticità da superare per rilanciare il terminal ed essere pronti ad aprirlo per la primavera. 
Intanto, tra le prime richieste, quella della rimozione di alcune transenne e piccole tettoie attorno all’area per dei lavori di consolidamento. 

E la società ha rassicurato anche sulla questione dei fondi europei. «Per tutta la mattina di venerdì – hanno infatti spiegato da ‘‘Il Buono’’ – abbiamo ricevuto la visita dell’Agecontrol, agenzia pubblica per i controlli e le azioni comunitarie, in merito proprio ai due milioni di euro pubblici investiti nel progetto». Si tratta della terza verifica sui fondi comunitari conclusa senza problemi, che ha messo a confronto la congruità della somme spese con la veridicità della rendicontazione, in base ai riscontri delle fatture e degli altri movimenti effettuati.    

ULTIME NEWS