Pubblicato il

Cpc, un turno da incorniciare

JUNIORES E ALLIEVI

JUNIORES E ALLIEVI

Nella 19esima giornata del campionato Juniores regionali, la Cpc supera 4-0 la Polisportiva Monti Cimini. Match praticamente senza storia dall’inizio alla fine, con la Cpc2005 che vince e soprattutto convince contro una Polisportiva Monti Cimini, apparsa troppo remissiva in alcuni tratti della gara. Solito tre cinque due per la roja targata Vincenzi, che ha trovato oggi in Cattaneo l’uomo ovunque di questa compagine, e con una manovra cosi organica che stride per la classifica che occupa. Gruppo che sta assorbendo un aspetto tattico che permette notevoli varianti durante la gara, che giova si di un centrocampo forse di categoria superiore  ma con la manovra che avvolge tutto l’undici sul terreno di gioco, in cui nessuno è insostituibile e tutti sono fondamentali. Dopo qualche momento di stasi nella zona nevralgica la Cpc2005 al 15’ passa, Esposito inventa dalla tre quarti e De Falco in contropiede realizza il gol d’apertura. La PMC al 30’ scalda i guanti in una delle rare sortite offensive a Desini, ma il calcio di punizione calciato da Fazioli è deviato in angolo. Esposito al 39’ da fuori area cerca l’angolo alto con Molinelli che devia agevolmente in angolo, preludio all’arrembaggio degli ospiti nei minuti conclusivi della prima frazione. Due occasioni capitate per rimettere in parità il risultato, quando prima Benca al 41’ coglie il palo, e poi, in pieno recupero, sugli sviluppi di un corner, con la sfera che in mischia arriva docile tra le mani di Desini concludendo la  prima frazione. Ripresa d’altro tono dove la Cpc2005 governa e gestisce il gioco, la PMC si innervosisce e in pratica non gioca più. Vitelli all’11’ raddoppia quando è lesto a raccogliere un cross dalla tre quarti,  De felici quasi in fotocopia realizza al 23’ la terza marcatura raccogliendo un cross di Esposito dalla tre quarti, e con Lanari che in pieno recupero, 47’, appena entrato in area secca il portiere con un tiro sotto l’incrocio. Mister Vincenzi a fine gara: «Buona gara da parte dei miei ragazzi, ma il pensiero già da ora va al Pianoscarano che incontreremo sabato. Serviva vincere e credo che oggi lo abbiamo fatto in maniera egregia, ma per uscire da questa situazione di pericolo dobbiamo fare assolutamente risultato anche sabato prossimo». Nota di far play da rimarcare a fine gara, quando un giocatore della PMC si è recato negli spogliatoi della Cpc2005 per stringere la mano a un giocatore portuale, dopo qualche scaramuccia avvenuta sul terreno di gioco che gli era costata un’ammonizione. Segno tangibile che il terzo tempo cosi come il valore sportivo non esistono  solo negli altri sport, manifestazione volontaria che fa bene al calcio e mostra la crescita sotto il piano educativo-sociale delle due società.
Cpc2005: Desini, Cherchi, Ionita, Marri, De Felici, Cattaneo, China, Di Luca, Vitelli, Esposito, De Falco. A disposizione: Cacace, Nocchia, Lava, Lanari, Tesoro, Fais, Ricci. Allenatore: C. Vincenzi
Nel secondo turno di ritorno del torneo Allievi provinciali, la Cpc s’impone 4-2 sul Dabliu New Team. La vera notizia arriva dal  Casalotti secondo in classifica, dove il Tolfallumiere ferma inaspettatamente la squadra locale sul due a due, che con la vittoria concomitante della Cpc2005 sul Dabliu new Team, permette ai ragazzi di Gallina di allungare a +4 il vantaggio sull’inseguitrice. Match mai in discussione quello odierno per i rosso portuali, dove il tre a zero del primo tempo segna e definisce una vittoria schiacciante alla fine degli ottanta minuti. Solo nella ripresa due rigori, il secondo concesso allo scadere molto dubbio, e una Dabliu più propensa all’attacco rimettono  seppur parzialmente gli ospiti in partita, ma la determinazione da capolista prevale e i tre punti rimangono meritatamente alla roja. La Cpc2005 passa dopo soli dieci minuti con Mottola, che con un pallonetto supera agevolmente Cynerman, anche se precedentemente la squadra di Gallina aveva confezionato altre tre nitide palle gol con Mottola-Visciola e Lava, vanificate solo in extremis dalla retroguardia della Dabliu. Cinque minuti dopo la roja raddoppia con Lava che raccoglier l’assist di Mottola e fredda il portiere in uscita. La Cpc2005 è padrona del campo e con Memmoli, Lava e Todaro va più volte vicino alla realizzazione. Al 26’ il primo vero pericolo degli ospiti che con Pandolfi va al tiro, non impensierendo più di tanto Tarantini. Preludio alla terza realizzazione che porta la firma ancora di Mottola, servito in contropiede da Lava. Due minuti prima che finisca la prima frazione il Dabliu va vicino alla segnatura, Pandolfi va ancora al tiro ma la sfera ben colpita di testa si spegne di poco a lato. Ripresa d’altro spessore con la Dabliu che cerca di riaprirla la partita, e che dopo aver scongiurato un penalty a sfavore per un fallo subito da Lava in area, segna al 17’ su calcio di rigore calciato da Filippetti. La Cpc2005 amministra e concede poco agli avversari, se non una conclusione al 25’ con Tarantini che si allunga per deviare la conclusione di Pandolfi. Cinque minuti dopo su calcio d’angolo Durante devia la sfera calciata da De Luca nella propria porta, portando i portuali sul 4 a uno. Solo nel recupero la Dabliu dimezza lo svantaggio con Filippetti, che realizza un calcio di rigore regalato da Ion Tataru con troppa magnanimità.Domenica ci sarà il Cerveteri per la Cpc2005, occasione per rimanere aggrappati alla vetta saldamente, e dove da ora in avanti tutto sarà legato solo alla caparbietà e la voglia di arrivare fino in fondo da primatisti.
Cpc2005: Tarantini, Todaro, Battellocchi, Palmieri, Catarinacci, Francavilla, Memmoli, Mottola, Visciola, Lanari, Lava. A disposizione: De Luca, Paolucci, Angeloni, Baffetti,  Sacchetti, Capretti. Allenatore: E. Gallina.

ULTIME NEWS