Pubblicato il

Posti auto come piscine

Posti auto come piscine

Sempre più critica la situazione del parcheggio nei pressi del cinema

S. MARINELLA – Si fa sempre più critica la situazione in cui versa il parcheggio nei pressi del Cinema Lucciola perché, durante i giorni di pioggia, il posto auto diventa una piscina ed è necessario munirsi di gommone per transitarlo. In effetti, l’appezzamento di terreno che ospita le macchine, è posizionato in modo tale che la parte a nord, quella cioè che guarda verso la ferrovia, è più in quota rispetto a quella che si affaccia sulla Statale Aurelia e quindi, quando si verificano i temporali, si creano dei grossi torrenti d’acqua che trasportano sul marciapiede circostante e sulla strada, fango e detriti. Il terreno, di proprietà di privati, è stato dato in comodato gratuito al Comune e quindi risulta impossibile obbligare gli intestatari del lotto a provvedere in tal senso. «Noi crediamo che debba essere il Comune a prendersi in carico il problema cercando di risolverlo – dicono alcuni commercianti che hanno i loro negozi nei pressi – infatti una delle soluzioni potrebbe essere quella di spianare il terreno portandolo tutto alla stessa altezza e poi realizzare delle canaline di scolo che trasportino l’acqua nelle condotte comunali, che peraltro passano li vicino, invece di mandarle a dispersione sul marciapiede. Quel parcheggio è troppo importante per non attrezzarlo in modo che possa garantire la sosta delle auto senza dover fare la gimkana tra buche piene di acqua e fiumiciattoli che scorrono verso l’Aurelia».

ULTIME NEWS