Pubblicato il

Ladispoli: ultima settimana per riunire il centrodestra

Ladispoli: ultima settimana per riunire il centrodestra

di FRANCESCO SCIALACQUA

LADISPOLI – Potrebbe essere la settimana in cui è posizionato il fatidico punto di non ritorno. 
Parliamo del campo del centrodestra a Ladispoli, che è ancora fermo alle posizioni di divisione di qualche settimana fa. 
O si trova un’unione entro domenica o si andrà divisi al primo turno alle elezioni, questo il succo della questione.
Le posizioni tra il gruppo di Cuori Ladispolani, che ha candidato Alessandro Grando, ed il gruppo di Forza Italia al momento restano quelle di qualche settimana fa. 
Fu un endorsement a Pierini da parte di Stefano Penge a sancire la rottura a destra. 
Ad intervenire sono dovuti accorrere anche gli esponenti regionali del partito tra cui Adriano Palozzi, che richiamava Penge ed indicava la via della coalizione di centrodestra come unica strada da perseguire verso le elezioni.
Da allora almeno sulla stampa non c’è stata nessuna novità, come nessuna novità vi sarebbe stata finora nemmeno in incontri tra le parti. 
Ma questa settimana dovrebbe essere quella buona per il disgelo. 
Cuori Ladispolani insieme a Fratelli d’Italia e Noi con Salvini incontreranno Forza Italia per capire se è ancora possibile far convergere le posizioni. 
Ma il tempo a disposizione è veramente poco anche perché in casa Grando sono già delineate, oltre al candidato, anche diverse liste a supporto, almeno 3: una di Cuori Ladispolani, una di Fratelli d’Italia ed una di Noi con Salvini.
A Forza Italia insieme a Franca Asciutto ed Agostino Agaro l’onere di prendere una decisione o di dimostrare una reale apertura. 
Per il consigliere di opposizione Alessandro Grando l’unica preclusione al momento sarebbe l’appoggio a qualsiasi candidato possa provenire dal campo di Centrosinistra.

ULTIME NEWS