Pubblicato il

Allumiere: scatta l'allarme randagismo

Allumiere: scatta l'allarme randagismo

di GLORIA TROTTI

ALLUMIERE – Aumenta in collina il fenomeno del randagismo e dell’abbandono dei cani. La denuncia viene da alcuni residenti di Allumiere e Tolfa: «E’ allucinante vedere quanti cani vengono abbandonati e vagano per il faggeto e per le strade dei nostri paesi – scrivono i residenti – non è normale che nel 2017 ancora si ‘’buttino’’ viabi cani come oggetti vecchi». Molti collinari invece lamentano che «troppi cani randagi sono pericolosi». Il sindaco Battilocchio evidenzia che il Comune si accolla ogni anno le spese per il mantenimento dei cani randagi nei canili del comprensorio. Altri allumieraschi poi puntano il dito contro: «Coloro che avvelenano cani e gatti, altro fenomeno questo che si sta purtroppo ripetendo». Sul tema interviene anche la veterinaria collinare Angela Mellini: «Ennesimo cane recuperato ad Allumiere in zona faggeto,  ennesimo intervento della sottoscritta per lettura chip che puntualmente non c’è. Io mi domando: più che promuovere due campagne di chippatura gratuita, più che sensibilizzare il territorio sul problema randagismo, più che cercare di far realizzare un canile in zona cosa posso fare?».

ULTIME NEWS