Pubblicato il

Agraria, nominata la Giunta ad Allumiere

Agraria, nominata la Giunta ad Allumiere

di ROMINA MOSCONI 

ALLUMIERE – Agraria: la giunta è servita. Il presidente Pietro Vernace ha formato la giunta con cui amministrerà l’Università Agraria nei prossimi 5 anni. 
«Oltre ad aver assegnato i ruoli di assessori – spiega il nei presidente dell’Agraria, Pietro Vernace – ho costituito una ‘’giunta allargata’’ assegnando deleghe ad ognuno dei 12 consiglieri». Colui che ha ottenuto più voti, ossia Daniele Cimaroli, ha assunto il ruolo di vicepresidente; a ‘’Mister 321 preferenze’’ anche le deleghe al Bilancio e Frantoio. 
«Dobbiamo creare un gruppo coeso e lavorare in sinergia – spiega Daniele Cimaroli – come avevo auspicato il nostro presidente ha assegnato deleghe a tutti per sfruttare le qualità di ogni singolo consigliere. L’Agraria ha il diritto di essere gestita con un forte senso di responsabilità, con la consapevolezza delle potenzialità del nostro territorio. 
Ci impegneremo affinchè l’agricoltura e il turismo rurale diventino nel giro di pochi anni il motore della nostra comunità».
Per quanto riguarda i ruoli di assessori Pietro Vernace ha nominato Paolo Travagliati assessore alla Promozione e Sviluppo del Territorio; Gianluca Corvi assessore all’Agricoltura e alla Zootecnia; Alessandro Papa assessore Comp e Caccia. 
Agli altri consiglieri Vernace ha assegnato varie deleghe. Alla biancarola Romina Scocco deleghe Imprenditoria giovanile, Psr e Programmazione; ad Alvaro Monaldi Silvicoltura, Patrimonio e Politiche Ambientali; a Erasmo Pennesi Controllo del Territorio; a Christian Canestrari Rapporti con gli Enti e Festeggiamenti; a Sgamma Risorse Agroalimentari; Angelo Regnani Collaboratore tecnico-amministrativo; a Erika Fracassa Turismo e Prodotti Tipici; a Martina Stampigioni (la più giovane del gruppo) Marketing e sito web. Per la prima volta nel consiglio dell’Agraria non vi sarà il gruppo di opposizione visto che per le  elezioni della nuova assise solo la lista che sosteneva Vernace ha concorso.
Lunedì pomeriggio, a partire dalle 18.30, si terrà il primo consiglio della nuova assise. «Venerdì sera c’è stato un incontro informale – spiega Vernace – e abbiamo fatto una bella chiacchierata; siamo tutti motivati; ci siamo rimboccati le maniche e non vediamo l’ora di cominciare. Abbiamo tanti giovani: sono certo che sapranno dare una forte spinta. 
In primis continueremo con i progetti in itinere, la salvaguardia del territorio, la realizzazione di piazzale di sosta, la sistemazione delle staccionate di recinzione, la sistemazione dei fontanili e tanti altri progetti. Cercheremo di dare più assetto per la zootecnia. Ognuno di noi farà del suo meglio per migliorare l’Ente».

ULTIME NEWS