Pubblicato il

Tpl: distribuiti i nuovi titoli di viaggio

Tpl: distribuiti i nuovi titoli di viaggio

Da mercoledì corse a pagamento. Andrea Mundula fa il punto sul trasporto pubblico integrato locale: «Già da oggi nelle rivendite a disposizione biglietti e abbonamenti». Il delegato: «Saranno montate oltre alle paline alle fermate anche le biglietterie automatiche nei capolinea più importanti»

di TONI MORETTI

CERVETERI – Mercoledì, come del resto già annunciato dall’azienda, la Seatour che in associazione temporanea di impresa con la S.A.B. si è aggiudicata l’appalto circa il servizio del trasporto pubblico locale integrato tra i comuni di Cerveteri e Ladispoli, si viaggerà muniti di titolo di viaggio. Infatti già da oggi nelle rivendite sono stati distribuiti biglietti e abbonamenti. 
Complicato ed impegnativo è stato il lavoro dell’azienda e dei referenti dei due comuni, Andrea Mundula per Cerveteri  e  Pierlucio Latini per Ladispoli, per mettere a regime, come da progetto, l’integrazione e l’estensione delle linee per ottimizzare il servizio nei due comuni e rilevare e correggere le criticità che sarebbero emerse e che in verità, come c’era da aspettarsi, sono emerse. Innanzi tutto c’è da dire che per volontà dell’azienda e dei due comuni, ogni eventuale disagio arrecato all’utenza in questa fase diciamo sperimentale e di messa a punto, è stata, se possiamo dirlo comunque alleviata dal fatto che se pure il servizio è iniziato da ormai due mesi, soltanto i primo marzo scatterà l’obbligo di dotarsi di titolo di viaggio per usufruire del servizio. Questo ha consentito anche l’approvvigionamento e la distribuzione nei punti vendita dei nuovi biglietti. Con Andrea Mundula, delegato alla mobilità del comune di Cerveteri, abbiamo tirato il punto della situazione, e dichiara: «Devo dire che il tutto procede come previsto. Sono già in circolazione sei mezzi di nuova immatricolazione e si aspettano i rimanenti quattro dei dieci previsti per le prossime settimane. Abbiamo già risolto il problema che era nato con gli studenti a Borgo San Martino, allungando una linea e ottimizzando le fermate, c’è ancora un piccolo tratto scoperto che risolveremo entro questa settimana. Un po’ più difficile riesce eliminare alcune criticità emerse con il mondo dei pendolari. C’è una certa resistenza  a chè molti abbandonino l’auto a casa, ma tutto si normalizzerà». 
Nell’arco di questa settimana – specifica Mundula – il sindaco Pascucci firmerà con L’Aremol, l’agenzia regionale per il trasporto locale, che già in passato ci aveva sostenuti nella realizzazione della linea sperimentale verso l’Ospedale Bambin Gesù, la convenzione che permetterà di attivare la nuova linea, anche questa sperimentale per quattro mesi da e verso l’aeroporto di Fiumicino, che prevede partenze ed arrivi da Cerveteri e non solo da Ladispoli, come precedentemente disposto e che arriverà all’aeroporto passando da Parco Leonardo». 
Fatto questo – aggiunge Mundula – provvederemo ad inviare tutta la documentazione ad Aeroporti di Roma con la data di inizio del servizio, gli orari e i percorsi». 
Per quanto riguarda l’ottimizzazione del servizio conclude «Saranno montate oltre alle paline alle fermate anche le biglietterie automatiche nei capolinea più importanti. Sicuri quindi di aver reso un servizio alla cittadinanza di ottima qualità avendo lavorato per soddisfare ogni esigenza, dal primo marzo ora tocca a noi. Tutti in regola coi titoli di viaggio e buon viaggio».

ULTIME NEWS