Pubblicato il

"Bad doctor": le difese ricorrono al Riesame

"Bad doctor": le difese ricorrono al Riesame

CIVITAVECCHIA – Lo avevano anticipato, e questa infatti è la strada che seguiranno nei prossimi giorni. Le difese dei primi cinque indagati nell’ambito dell’inchiesta ‘‘Bad doctor’’ già interrogati dal giudice Giusi Bartolozzi ricorreranno infatti al Tribunale del Riesame. C’è chi la richiesta l’ha già depositata questa  mattina, come l’avvocato Lorenzo Mereu, legale del medico Francesco Meloni per il quale è stato disposto l’obbligo di firma. Gli altri, e quindi gli avvocati di Gino Saladini e Giuseppe Di Iorio, finiti entrambi in carcere, Roberto Abbruzese e Massimiliano Monti, entrambi invece ai domiciliari, presenteranno istanza in questi giorni, entro lunedì al massimo. Dieci giorni circa per la fissazione dell’udienza. Intanto venerdì si terranno gli interrogatori degli altri sei indagati, ossia i medici Paolo Moretti, Maurizio Gaglione, Fabrizio Fati, Massimo Lucidi tutti ai domiciliari) e Federico Arduini e Cristiano Turchetti (obbligo di firma). I carabinieri avrebbero sgoominato un’associazione a delinquere finalizzata alla truffa, a reati di falso di vario genere e sostituzione di persona. Nel mirino 21 incidenti stradali considerati falsi realizzati per truffare le assicurazioni.

ULTIME NEWS