Pubblicato il

Giallo in crociera: continuano le ricerche della turista cinese

Giallo in crociera: continuano le ricerche della turista cinese

Sparita anche la valigia che aveva con sè ad inizio viaggio, ritratta in una foto con lo sfondo del Forte Michelangelo. Proseguono le indagini della Polizia di frontiera 

CIVITAVECCHIA – Non si fermano le indagini sulla scomparsa della 38enne cinese Xing Lei Li, la wedding planner di cui si sono perse le tracce durante una crociera nel Mediterraneo a bordo della Msc Magnifica. La donna è salita a Civitavecchia insieme al marito, l’irlandese 45enne Daniel Beeling oggi in carcere con l’accusa di omicidio ed occultamento di cadavere, e due figli di 4 e 6 anni, ospiti di una casa famiglia della Capitale. Per l’uomo la moglie si è allontanata volontariamente. Ma la sua ricostruzione non ha mai convinto gli inquirenti.

Ieri sera del caso si è nuovamente occupata la trasmissione ‘‘Chi l’ha visto?’’. Che fine ha fatto la turista cinese? La donna è risalita a Genova, dopo un’escursione. Poi non è mai più scesa, come conferma il suo badge. La sua scomparsa sarebbe avvenuta durante la navigazione tra Genova e La Valletta. Nessuno più l’ha vista. Impossibile scendere senza passare i controlli stringenti della sicurezza. Con la donna è scomparso anche un grande trolley arancione e nero che aveva ad inizio crociera, ritratto anche in una foto con lo sfondo del Forte Michelangelo. Cosa è accaduto nella notte tra il 10 e l’11 febbraio? Gli agenti della Polizia di frontiera stanno cercando di fornire una risposta a questa domanda, e proprio in questi giorni proseguiranno con ulteriori indagini.

ULTIME NEWS