Pubblicato il

Ingiusta detenzione: risarcimento da 22mila euro per un fioraio

Ingiusta detenzione: risarcimento da 22mila euro per un fioraio

CIVITAVECCHIA – Nel 2011 era stato accusato di pedofilia e passò due mesi in carcere, a Borgata Aurelia. Oggi, a distanza di sei anni, è stato risarcito per ingiusta detenzione e si è visto riconoscere la somma di 22mila euro. È questa la storia di un fioraio civitavecchiese arrestato per un presunto caso di pedofilia; era stato accusato di aver molestato un bimbo di sette anni, figlio di amici di famiglia. Ma anche grazie ad una serie di perizie ed incidenti probatori, l’accusa venne smontata fino alla Cassazione che mise la parola fine alla storia, confermando l’innocenza dell’uomo. Il legale del 62enne, l’avvocato Fabrizio Lungarini, presentò quindi istanza per ingiusta detenzione. accolta dai giudici della Corte d’Appello di Roma.

ULTIME NEWS