Pubblicato il

Nel vivo il partenariato tra i licei Galilei di Civitavecchia e Bergson di Parigi

CIVITAVECCHIA  – Entra nel vivo il partenariato con il Liceo Bergson di Parigi, promosso dall’USR Lazio ed al quale il Galilei ha aderito con entusiasmo. Dopo la visita preparatoria curata nel passato anno scolastico dalla stessa dirigente Maria Zeno e dalla professoressa Maria Rita Brizi, undici  alunni della quarta Esabac del Liceo Galilei, accompagnati dalle professoresse Simona Borgna e Maria Rita Brizi, sono partiti per Parigi, dove incontreranno i loro corrispondenti, con un programma di cinque giornate intense di iniziative culturali.

La mattina frequenteranno le lezioni insieme  ai liceali francesi, pranzeranno presso la “cantine” del Lycée, poi nel pomeriggio visiteranno vari luoghi di interesse culturale, in particolare il Louvre, dove gli alunni del Lycée  Bergson svolgono attività di alternanza scuola lavoro,per cui faranno da guida ai nostri alunni italiani, illustrando loro le opere studiate. Soggiorneranno presso le famiglie parigine e  i loro corrispondenti   li coinvolgeranno nelle loro attività extrascolastiche. Per gli alunni dell’indirizzo Esabac, la storia e l’arte assumono una rilevanza particolare (il corso di studi è focalizzato sulla dimensione interculturale italo-francese in una prospettiva storico-letteraria), per cui questa esperienza di partenariato con Parigi sarà un’occasione di arricchimento e potenziamento culturale e storico.

I ragazzi del Galilei ricambieranno molto presto l’esperienza coinvolgendo i loro corrispondenti francesi, che saranno a Civitavecchia e Santa Marinella  dal 20 al 24 marzo, nel progetto di Alternanza Scuola-Lavoro presso il sito archeologico di Castrum Novum”; tale interessante progetto , che prevede  il pieno coinvolgimento della classe IVG del Liceo Scientifico della sede di Santa Marinella , è curato dalla professoressa Clelia Di Liello coadiuvata dalla collega Annamaria Pucacco; la Di Liello, dal passato anno scolastico,  grazie alla Convenzione con il Comune di Santa Marinella e, in modo particolare, con il Museo del Mare  e della Navigazione Antica di Pyrgi, ha coinvolto, con il prezioso supporto dell’archeologo Flavio Enei, gli studenti della sede staccata in una molto apprezzata attività di Alternanza Scuola Lavoro presso Castrum Novum. Le interazioni fra i ragazzi saranno in inglese ed in francese e pertanto l’attività sarà una preziosa occasione per il potenziamento linguistico “sul campo”.

Soddisfatta del progetto è la dirigente Maria Zeno, che vede con grande interesse questa attività di alternanza scuola-lavoro e, più in generale, i valori costitutivi delle attività di partenariato, veicolo di conoscenza fra ragazzi e fra docenti, in un’ottica di collaborazione fra scuole europee finalizzata alla crescita delle esperienze didattiche e culturali.

ULTIME NEWS