Pubblicato il

Una petizione per la sicurezza

Una petizione per la sicurezza

Fiumicino. Sollecitato anche un sistema di videocontrollo. La zona ospita 6.000 residenti. Parco Leonardo terra di microcriminalità. La gente è stanca di subire passivamente. Raccolta di firme per ottenere un presidio fisso delle Forze dell’ordine nel quartiere

di ANGELO PERFETTI

FIUMICINO – Un presidio fisso delle forze dell’ordine all’interno del Quartiere e un sistema di tele-controllo. A chiederlo è il Comitato quartiere Parco Leonardo, che ha lanciato una petizione ufficiale su Change.org che ha veicolato attraverso i social network. «La sicurezza – afferma il Comunicato – è un diritto dei Cittadini ed è un dovere di uno Stato civile assicurarla. 
Parco Leonardo non è solo un Centro Commerciale ma un Quartiere con più di 6000 fra abitanti e operatori commerciali che vi operano. Senza contare coloro che vengono a visitare il Centro Commerciale. In Parco Leonardo si vive bene ed è presente una Comunità di persone orgogliose del proprio Quartiere, operose, tranquille e attive.  
o, stanno avvenendo furti nelle scuole, nel Centro Commerciale e nei parcheggi che rallentano lo sviluppo stesso del Quartiere e possono mettere a rischio la sicurezza. Ciò è dovuto esclusivamente alla mancanza di un adeguato presidio da parte delle Forze dell’Ordine (Polizia Statale, Carabinieri, Polizia Locale). Pur essendo stato questo più volte richiesto – conclude amaramente il comunicato – ci è sempre stato risposto che non hanno mezzi sufficienti».

ULTIME NEWS