Pubblicato il

Carabinieri: arresti e denunuce nella Tuscia

Carabinieri: arresti e denunuce nella Tuscia

Controlli a Tarquinia e Montalto di Castro

I Carabinieri della Compagnia di Tuscania nel corso dei numerosi servizi posti in essere per la prevenzione dei reati hanno arrestato a Tarquinia, Canino ed Arlena di Castro un 40enne, un 30enne ed un 63enne nei confronti dei quali pendevano ordinanze di carcerazione per espiazione di pena rispettivamente per i reati di violenza e resistenza a p.u., detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed omicidio aggravato. A Tuscania, due cittadini rumeni, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati per raccolta e trasporto di metalli senza autorizzazione con il sequestro del veicolo con cui viaggiavano, mentre un 22enne romeno è stato segnalato quale assuntore di stupefacenti poiché trovato in possesso di grammi 1,3 di marijuana e grammi 1,4 di anfetamina. Un 44enne di Farnese è stato invece denunciato per la detenzione di 4 coltelli di genere proibito e di un machete che nascondeva nel proprio veicolo. A Montalto di Castro, un 33enne del posto è stato denunciato per minaccia e porto abusivo di armi, in quanto all’interno di un esercizio pubblico, con una pistola per soft-air di libera vendita, minacciava un coetaneo. A Pescia Romana un 35 enne ed un 25enne del litorale sono stati segnalati per l’uso di stupefacenti poiché trovato in possesso di modici quantitativi di cocaina. Infine, a Tuscania e Tarquinia quattro romeni, già con precedenti per reati contro il patrimonio, controllati nelle vicinanze di abitazioni isolate, sono stati proposti per l’emissione d foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in quei comuni.

ULTIME NEWS