Pubblicato il

Ladispoli: approvato il regolamento per il centro di aggregazione giovanile

LADISPOLI – È stato approvato dal consiglio comunale dei giovani il regolamento per l’utilizzo dei locali del “Centro di Aggregazione Giovanile M. Patriarca” di Viale Mediterraneo. In attesa del parere definitivo della commissione affari istituzionali, inizia però a prendere forma dopo anni la regolamentazione della struttura.  Il regolamento proposto è composto di 9 articoli nei quali viene esplicitato le modalità di utilizzo di tale struttura sia da parte del Consiglio Giovanile che di Associazioni culturali con sede legale nel territorio di Ladispoli ed Enti no profit per il raggiungimento di finalità sociali, culturali, artistiche, sportive, associative ed aggregative per la collettività giovanile di Ladispoli.
I locali del “Centro di Aggregazione Giovanile” sono usufruibili dal consiglio comunale dei giovani di Ladispoli, per attività connesse al suo funzionamento e, su richiesta, dai singoli cittadini, comitati, associazioni, enti pubblici o privati, per lo svolgimento di corsi, conferenze, mostre, seminari, manifestazioni musicali, culturali o sportive di interesse pubblico e che abbiano il fine di incentivare l’aggregazione, soprattutto di carattere giovanile, senza scopo di lucro.
Inoltre per il conseguimento delle predette finalità, viene istituito un “Comitato di indirizzo e coordinamento”, composto dal delegato alle politiche Giovanili, un componente del consiglio comunale dei giovani, l’assessore alla cultura e un consigliere comunale, esercente attività di indirizzo, sotteso al rispetto dei criteri generali di partecipazione, trasparenza, funzionalità ed economia del servizio. Le domande per richiedere l’ uso dei locali del Centro di Aggregazione dovranno essere redatte su apposito modulo disponibile presso l’ufficio “politiche giovanili” (altrimenti scaricabile dal sito istituzionale del Comune), indirizzate al detto Ufficio e presentate all’ufficio protocollo del Comune di Ladispoli.

ULTIME NEWS