Pubblicato il

Leocon, sette punti in quattro gare

I Giovanissimi regionali 2003 della Leocon allenati da Patrizio Tossio fanno 0-0 con la Totti S. S. Forse la più bella partita fatta in questo campionato dei bianconeri di Civitavecchia: un pari in casa della capolista che vale come una vittoria. Nel primo tempo la Totti S.S. ha fatto più possesso palla, ma la Leocon è riuscita  molto bene a chiudere gli spazi, cercando di colpire in contropiede. Nella seconda frazione di gioco i bianconeri sono rimasti in dieci dopo appena un minuto dall’inizio, la Totti ha spinto al massimo, ma i ragazzi della Leocon hanno ribattuto pallone su pallone, continuando a dimostrarsi all’altezza dei rivali di giornata; sugli scudi il portiere D’Archivio, che ha fatto una partita strepitosa. Soddisfattissimo mister Tossio: «Non ci sono altri aggettivi se non ‘’fantastici’’ per indicare i ragazzi, in 10 per tutto il secondo tempo». Leocon: D’Archivio, Gallo, Cibelli, Di Grazia, Percussi , Scisciani, Animobono, Gravanago, Di Donato, Moscatelli, Santucci, Gasparri, Sarracco, Leonori, Percussi, Scisciani, Santucci, Gravanago, Nunnari.                                      
I Giovanissimi provinciali 2002 di mister Marco Di Marco hanno invece asfaltato 6-1 gli ospiti dell’Atletico Grifone. L’incontro prende subito una direzione univoca, con la Leocon che va subito in vantaggio al 9’ con Dalla Ragione, abile a sfruttare un tiro scoccato da Pasquini e a ribadire in rete una corta respinta del portiere, ma dopo soli 30’’ il Grifone pareggia con il suo centravanti, capace di sfruttare una palla vacante in area. La Leocon riesce a raddoppiare, dopo solo un minuto dal gol subìto, con un rigore battuto da Marongiu, assegnato dall’arbitro per un fallo subito da Capretti su una sua incursione in area palla al piede. Dal 14’ al 16’ i ragazzi di mister Di Marco sfiorano altri due gol: il primo con Gabriel Di Marco e il secondo con D’Angelo, non pronti a sfruttare due cross in sequenza di Capretti. Al 18’ arriva il terzo gol con una rete di pregevole fattura da parte di Dalla Ragione, che con un pallonetto beffa il portiere. La quarta rete la realizza al 20’ D’Angelo, lesto nel ribadire in rete un cross di Pasquini, poi si ripete al 28’ siglando una doppietta con un tiro dalla distanza. La Leocon al primo minuto della ripresa sostituisce il portiere De Cinti con Unali. Il secondo tempo non è intenso come il primo visto ormai il risultato, ma le occasioni non mancano. Al 5’ esce Massi ed entra Cirotto, al 10’ esce Pasquini ed entra Noto, e dopo solo 5 minuti lo segue il capitano Giannetti ed entra Olivetti. Al 16’ occasione e per Cirotto su un cross di Marongiu, al 18’ Dalla Ragione segna il sesto gol e fa tripletta. Al 19’ esce Di Marco ed entra Garofolo e al 22’ esce Capretti ed entra D’Oriano. La partita continua con un monologo della Leocon, ma i ragazzi di Di Marco non riescono più a segnare e dopo 4 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine dell’incontro. Il commento di Di Marco Marco: «Il risultato dice tutto, i ragazzi sono riusciti a fare una gara con intensità e concentrazione e lo si è visto in campo, sono stati veramente bravi a reagire al pareggio immediato». Leocon: De Cinti, Giannetti, Dalla Ragione, Capretti, Lupoli, Marongiu, Noto, Massi, Cirotto, Rubulotta, Pasquini. A disosizione: Unali. 
Gli Allievi provinciali 2004 cedono alla Roma. Partita senza storia per i ragazzi di mister Brancaleoni, che si sono dovuti arrendere  alla netta superiorità dell’avversario, pur provando a contrastare i capitolini e creando anche qualche occasione gol. Questo il commento del tecnico Brancaleoni: «Faccio comunque i complimenti ai miei ragazzi perché nonostante tutto hanno messo in campo tutto ciò che avevano. Ora bisogna archiviare immediatamente questa partita che sapevamo già come sarebbe andata e pensare al prossimo incontro». Leocon: Onori, Biferini, Costa, Taflay f, Brandi, Stella, Riglietti, Vargiolu, Grandi, Taffi, Taflay k, Coppolino, Angelini, Pierotti, Malvoni, Zampolini.
I Giovanissimi provinciali 2004 sotto età allenati da Stefano Ambrosi espugnano 3-2 il campo della Virtus Bracciano. Un successo importante su un campo bruttissimo in terra, una partita sempre controllata dai bianconeri, che poi hanno fatto due regali ai lacuali. Per i civitavecchiesi a segno Leardini con una doppietta e Taflay, autore di un gran gol. Leocon: De Clementi, Olivetti, Mauti, Imperiale, Martin, Schiavo, Leardini, Taflay Robert, Tranquilli, Agostini, Santoro, Gambelli. 

ULTIME NEWS