Pubblicato il

Ladispoli, prosegue l'iter per l'asilo nido

LADISPOLI – Già l’anno scorso l’asilo nido di via Luisiana si presentava come una struttura completa. Diversi mesi sono passati, come spesso accade agli enti pubblici comunali nella fase successiva alla realizzazione di opere pubbliche, per trovare in bilancio le somme utili all’acquisizione di autorizzazioni e per i passaggi tecnici necessari. 
La giunta comunale aveva approvato a fine novembre 2016 la deliberazione per la determinazione dei criteri per l’affidamento in concessione della gestione del servizio. A fine gennaio è stata inoltrata la S.C.I.A necessaria per il completamento del procedimento di Prevenzione Incendi. Ora il dirigente responsabile dei servizi sociali e scolastici ha emesso una determina che avvia “l’istruttoria tecnico-amministrativa necessaria per l’individuazione del concessionario della gestione del servizio di asilo nido, tramite procedura aperta”. Tale atto va ad approvare la seguente documentazione : Avviso pubblico, Disciplinare di gara; Capitolato d’oneri; Schema di istanza di partecipazione; Schema esperienza del soggetto giuridico; Schema elenco degli operatori da impiegare con indicazione della relativa qualifica, dell’esperienzaprofessionale e formativa; Schema di offerta economica.
Valuta inoltre l’importo presunto della concessione , non vincolante per l’Amministrazione Comunale essendo subordinato a circostanze non prevedibili (numero iscritti, scelta del tempo di frequenza, capacità imprenditoriale del concessionario ecc..), per il periodo di tre anni educativi, 2017/2018 – 2018/2019 – 2019/2010, in  375.450,00.
Il passaggio successivo dovrebbe essere la fase di pubblicazione del bando di gara.
“Mancavano una serie di aspetti tecnici che sono stati esperiti – ha spiegato l’assessore alle politiche sociali Roberto Ussia – Nel frattempo abbiamo dovuto fare una procedura di gara che si sta per ultimare per poi andare in pubblicazione. A breve uscirà il bando per l’individuazione del soggetto attuatore e per far sì che a settembre l’asilo nido venga aperto”.

ULTIME NEWS