Pubblicato il

Ladispoli, biblioteca in vetrina sul viale

LADISPOLI – La Biblioteca “Peppino Impastato” di Ladispoli esce dal suo consueto clichè e si mostra in bella vista ai passanti del Viale Italia, là dove la sua storia ha avuto inizio il 25 aprile 1980, proprio accanto alla ormai mitica Ottica Grilli, dell’indimenticato Mario, ora dei figli. E’ proprio in questo splendido negozio che la  biblioteca è in mostra da sabato 4 marzo 2017. “Una vetrina tuttà per sé”, invasa di libri, manifesti, carte, inviti, di oggi di ieri. Fa un po’ la storia di quello che la nosta città ha saputo fare negli anni, recita: «ecco a voi la Biblioteca della città, anzi della nostra città, che si diverte a mettersi in gioco, complice la creatività disinvolta e spensierata che hanno messo in campo gli artefici di questa deliziosa messinscena, di questo allestimento da ammirare sinceramente». 
Sì, perchè qui non si tratta di abiti o di scarpe, no, in mostra in Viale Italia al civico 137 è esposta la storia di un’istituzione importante di Ladispoli, è esposta la trasformazione, gli sforzi di una comunità che è cambiata ed è cresciuta potendo contare ad un certo punto sul sapere diffuso e disponibile per tutti, è esposto un luogo di eguaglianza, neutrale, accogliente e democratico. Ci sono i libri con le etichette colorate che spiegano il loro percorso nelle mani dei lettori, ci sono i libri per i più piccoli, ci sono libri vecchi ma conservati, ci sono le locandine delle tante iniziative fatte per la gente, per tutte le categorie possibili, senza differenze, sempre dalla parte dell’uomo.

ULTIME NEWS