Pubblicato il

Alitalia: sciopero, slogan e rabbia

FIUMICINO – Un presidio di protesta organizzato dal sindacato autonomo Cub Trasporti, in concomitanza con lo sciopero di 24 ore del settore aereo proclamato dallo stesso sindacato autonomo, è stato fatto all’aeroporto di Fiumicino. Con striscioni affissi sulle vetrate del Terminal e bandiere del sindacato, circa duecento lavoratori di Alitalia, tra precari, operai, impiegati e assistenti di volo, controllati a vista dalle forze dell’ordine di Polizia e Carabinieri, si sono radunati davanti all’ingresso del Terminal 1. 
I lavoratori hanno ascoltato gli interventi dei sindacalisti i quali, a turno, descrivono l’attuale situazione di Alitalia ed i relativi tagli del personale previsti dal Piano industriale. 
A portare loro la solidarietà anche una rappresentanza dei lavoratori dello stabilimento Fiat di Cassino. La manifestazione non ha comunque creato nessun problema all’operatività dello scalo aereo della Capitale.

ULTIME NEWS