Pubblicato il

Il Polo dei Moderati si divide: Leoncelli appoggia Bacciardi

Il Polo dei Moderati si divide: Leoncelli appoggia Bacciardi

TARQUINIA – Il Polo dei Moderati si divide, con Maurizio Leoncelli che sceglie di prestare il proprio appoggio alla candidatura a sindaco di Renato Bacciardi.

Nuovo colpo di scena a Tarquinia in vista delle amministrative di primavera. Il gruppo dei Moderati che fa capo al consigliere d’opposizione Leoncelli, dopo una consultazione interna avvenuta la scorsa settimana, ha deciso infatti di intraprendere una strada diversa rispetto a quella preferita da una parte (la maggioranza), degli aderenti che hanno invece deciso di continuare la strada dell’unione con il centrodestra, appoggiando la candidatura a sindaco di Roberto Fanucci. Così Maurizio Perinu e Patrizia Sacripanti, con il placet anche di Maurizio Cerasa e Silvio Torresi, si candidano a consiglieri con la lista Idea s Sviluppo.

Leoncelli, seguito da Fabrizio Fabbrizi ed Emanuele Cardia, ha invece deciso di tornare vicino allo schieramento dal quale era partito, stringendo così un nuovo accordo con il ‘‘Moro’’ Bacciardi (Moderati e Riformisti). «Quella che stiamo per vivere – spiegano dal Polo dei Moderati di Leoncelli – sarà una tornata elettorale molto “affollata”, con tanti candidati a sindaco, per cui è stato difficile individuare il candidato giusto capace di amministrare questa città per i prossimi cinque anni e scalzare questa “monarchia” che si è venuta a creare negli ultimi dieci anni». «Il nostro gruppo – spiega Leoncelli – ha sempre cercato di portare avanti le battaglie di tutti, nel rispetto delle regole, fino ad arrivare ad una divergenza con la stessa maggioranza della quale faceva parte. In questo ultimo anno abbiamo cercato di trovare, insieme ad altre forze politiche, il modo di arrivare con una realtà compatta ad un unico candidato, ma questo non è stato possibile, probabilmente per vecchi rancori o per lobby interessate che non portano a nulla di propositivo, piuttosto, allo sfaldamento del tessuto politico locale».

«Siamo convinti che la nostra città abbia bisogno di un cambio di marcia senza dietrologie inutili, – aggiungono i Moderati di Leoncelli – quindi vogliamo guardare avanti e lavorare per portare cambiamenti e sviluppo in questa città, anche se in passato ci sono state delle incomprensioni che ci hanno portato ad un allontanamento». «Oggi pensiamo che il candidato a sindaco che possa garantire un futuro concreto per Tarquinia sia Renato Bacciardi – annuncia Leoncelli – Riteniamo che Renato, pur avendo condiviso un percorso con l’amministratore uscente, abbia dimostrato di essere capace di prenderne le distanze e di voler mettere tutta la sua esperienza di anni di politica al servizio dei moderati».  (a.r.)

ULTIME NEWS