Pubblicato il

Focene, devastato il campo sportivo

Focene, devastato il campo sportivo

Fiumicino. Panchine scoperchiate, impianto di irrigazione divelto, seggiolini rotti. Quasi colti sul fatto gli autori: sarebbero un ‘‘branco’’ di ragazzi

FOCENE – Panchine scoperchiate, tombini degli impianti d’irrigazione divelti, seggiolini della tribuna in mezzo al campo. A prima vista sembrerebbe la lenta agonia di un impianto sportivo abbandonato, fino a diventare un po’ come lo stadio Flaminio dove regna sporcizia e degrado. Invece, ci si guarda intorno, e si capisce subito che non è così. Perché l’impianto sportivo di via dei Dentali 122 dell’Atletico Focene, società che fa parte della famiglia dell’Sff Atletico ormai prossima all’approdo in Serie D, è curato al massimo e ogni giorno permette di fare sport e socializzare a tanti bambini e adolescenti.  Questi segni, scoperti dalla dirigenza nella giornata di lunedì,  sono opera di barbari atti vandalici da parte di ignoti che evidentemente non conoscono i valori relativi al sacrificio economico e quello umano. Così come non conoscono rispetto, educazione e senso civico verso il prossimo e verso chi si prodiga per il bene della collettività, come stanno facendo il presidente Carlo Turco e tutto il suo staff. In questo modo è stato schiaffeggiato il lavoro della società e quello di tutti i ragazzi che calcano il campo verde di via dei Dentali, con voglia di crescere sotto tutti i punti di vista grazie a dei tecnici valorosi. 
La speranza è che prima o poi certi soggetti vangano colti sul fatto. Stavolta non è capitato solo per un attimo, visto che i vandali sono fuggiti sotto gli occhi del guardiano dell’impianto sportivo. Inoltre sembrerebbe che gli autori del gesto, del quale la società ha prontamente presentato denuncia contro ignoti, siano una decina di ragazzi del posto. 
Questo sarebbe ancora più beffardo, perché un impianto sportivo del genere andrebbe custodito e protetto e mia distrutto. È tanta l’amarezza espressa dalla società, ma sicuramente l’Atletico Focene vincerà anche la partita contro questi vandali.

ULTIME NEWS