Pubblicato il

Mdp: "Amministrazione incapace di gestire e programmare"

Art. 1 Movimento democratici e progressisti punta il dito contro i pentastellati, che ritiene colpevoli di scarsa lungimiranza nella vertenza Helyos

Art. 1 Movimento democratici e progressisti punta il dito contro i pentastellati, che ritiene colpevoli di scarsa lungimiranza nella vertenza Helyos

CIVITAVECCHIA – “La città non può più far finta di nulla di fronte all’ennesimo attacco, frutto dell’imprevidente ed erronea previsione  quantitativa e qualitativa dell’appalto relativo al servizio di pulizia ed hostess degli immobili comunali, che terminerebbe di uccidere il mondo del lavoro cittadino”.

Lo dichiara il circolo locale di Art.1 Movimento dei democratici e progressisti che si schiera al fianco dei lavoratori e delle lavoratrici ex Helyos “in lotta – proseguono – per il posto di lavoro ma soprattutto per la salvaguardia del salario, della dignità del lavoro e della propria sicurezza e appoggerà tutte le iniziative che per tale finalità verranno avviate dalle organizzazioni sindacali e dai lavoratori stessi”.

Dal partito dicono che la città non può permettersi di perdere altri posti di lavoro e che non si può più trascurare la gravità della situazione e puntano il dito contro i grillini ritenendoli colpevoli di aver peccato di lungimiranza nella gara di appalto, in cui l’amministrazione “anche in questo caso – attaccano –  ha dimostrato tutte le sue colpevoli lacune avviando la gara per lo svolgimento del servizio di pulizia ed hostess, ponendo a parametro di riferimento un quantitativo di ore lavorative 87.820 anziché 103mila corrispondenti a quelle del precedente appalto, cosa che ha comportato la proporzionale proposta di riduzione delle ore lavorative e quindi dei relativi compensi che, pur facendo riferimento alle previsioni di cui al Ccnl, finiscono per essere un vero e proprio schiaffo alla dignità dei lavoratori. E nel frattempo – concludono dal partito –  l’amministrazione Cozzolino convoca per il 30 Marzo un tavolo per il lavoro e lo sviluppo. Iniziativa encomiabile anche se in netto ritardo rispetto alle dinamiche del lavoro locali, ma dalla dubbia efficacia nel momento in cui i fatti stanno a dimostrare l’incapacità di gestione e programmazione di questa amministrazione  come la vicenda dei lavoratori Helyos sta ad attestare”.

ULTIME NEWS