Pubblicato il

Rifiuti: al Lido di Tarquinia in arrivo due scarrabili

Rifiuti: al Lido di Tarquinia in arrivo due scarrabili

Assolidi soddisfatta dell’annuncio dei giorni scorsi da parte dell’assessore Sandro Celli. Da aprile possibile gettare ingombranti e vegetali senza i costi di trasporto all’isola ecologica. Delle Monache: «Serve però intensificare anche i controlli contro l’abbandono da parte di incivili»

TARQUINIA – Qualcosa si muove al Lido di Tarquinia dove si comincia a parlare di più adeguata raccolta dei rifiuti. Specie in questo periodo in cui si avviano lavori in case e giardini.

A fare un plauso alla decisione, seppure tarda, dell’amministrazione comunale è Assolidi per voce del suo vicepresidente Fernando Delle Monache.

“E’ con grande piacere e soddisfazione – afferma Delle Monache – che abbiamo appreso dall’assessore Celli che al Lido di Tarquinia, a partire dal mese di aprile, verranno posizionati due scarrabili, uno per gli ingombranti (mobilio, elettrodomestici, rifiuti ferrosi, ecc) ed uno per I vegetali (potature e sfalci d’erba). Gli scarrabili saranno posizionati nella parte iniziale di viale dei Tritoni, tutti i giorni di sabato e nella fascia oraria 8-12 sarà possibile conferire gratuitamente i rifiuti».

A breve, annuncia Assolidi, saranno affisse locandine per la giusta informazione ai cittadini.

«Questo utile provvedimento – dice il vicepresidente Fernando Delle Monache – garantirà a tutti di potersi disfare dei rifiuti di notevole volume in modo lecito, senza costosi trasporti all’isola ecologica della valle del Marta».

Assolidi, parallelamente all’attivazione del servizio, chiede però l’intensificazione dei controlli «per prevenire – spiega Delle Monache – il malcostume dell’abbandono incontrollato dei rifiuti da parte di ignoti incivili».

Intanto però in tanti tarquiniesi reclamano una situazione di abbandono dell’area perdurante da ormai troppi anni.

ULTIME NEWS