Pubblicato il

"Il figliol prodigo": ci si diverte al Gassman

CIVITAVECCHIA – Domani alle 21 e domenica alle 19 andrà in scena al nuovo sala Gassman di largo Italo Stegher a Civitavecchia lo spettacolo ‘‘Il figliol prodigo’’ con Nino Taranto, Paciullo e con la partecipazione di Leandro Lodini.

Lo-Paciù arriva dal Giappone, dove faceva l’attore comico. Ad aspettarlo, il padre Nino, romano verace, semplice, diretto, che non vede il figlio da 15 anni, “prodotto” inconsapevole di una scappatella di quasi 30 anni prima. Si sono frequentati poco e molto saltuariamente e i pochi ricordi che Nino conserva sono di un ragazzo di 18 anni pieno di entusiasmo, rumoroso, divertentissimo, che all’improvviso, per amore di una ragazza, parte per il Giappone portando con sé il sogno di fare l’attore comico. Ma il Giappone non ha solo un fuso orario completamente diverso dal nostro, ha anche una lingua, una tradizione, un umorismo e uno stile di vita totalmente diversi da quelli italiani.  E così, due estranei si ritrovano a chiamarsi “padre” e “figlio”, in un rapporto che diventa una sorta di teatrino grottesco. 

ULTIME NEWS