Pubblicato il

Auto e furgone distrutti dalle fiamme: notte di paura sulla Mediana

Auto e furgone distrutti dalle fiamme: notte di paura sulla Mediana

Gli uomini della Bonifazi sono stati impegnati per oltre due ore questa notte in via Martiri delle Fosse Ardeatine. Danneggiati altri quattro mezzi parcheggiati. Un uomo leggermente intossicato trasferito in ospedale. Si pensa all'origine dolosa - VIDEO1  VIDEO2

CIVITAVECCHIA – Si indaga per chiarire le cause dell’incendio che si è sviluppato questa notte, attorno all’1.30, in via Martiri delle Fosse Ardeatine, sulla Mediana. Un’autovettura ed un furgone completamente distrutti dalle fiamme, altre quattro macchine danneggiate, la tapparella della finestra dell’appartamento posto al piano terra distrutta e le fiamme che hanno raggiunto anche la palina delle fermata dell’autobus,

Una notte di paura e di agitazione, soprattutto per i residenti del quartiere De Santis e delle strade limitrofe che si sono svegliati per il forte odore di bruciato e per il rumore dovuto all’esplosione dei pneumatici. “La paura è stata tanta – ha commentato un residente della zona, costretto ad uscire di casa per spostare l’auto in sosta vicino al furgone – le fiamme sono arrivate in alto. E non è la prima volta che succedono episodi del genere, e guarda caso proprio in questo stesso punto. Di certo qui non parcheggerò più”.  

I Vigili del fuoco sono intervenuti sul posto immediatamente, allertati dai cittadini, hanno estinto le fiamme e messo in sicurezza l’area. Nelle due ore di intervento, hanno impedito alle fiamme di propagarsi anche ad altri mezzi in sosta e soprattutto all’abitazione vicina, quella posta al piano terra dello stabile che è comunque stato interessato in parte dall’incendio, con la facciata laterale annerita. L’inquilino dell’appartamento al piano terra, rimasto leggermente intossicato, è stato trasferito all’ospedale San Paolo; al momento dell’incendio dormiva e non si era accorto di nulla. 

Sul posto anche la Polizia di Stato ed il 118. E proprio agli uomini del commissariato di viale della Vittoria è affidato il compito di indagare sulle cause dell’incendio che potrebbe avere origine dolosa. A quanto pare, infatti, da una prima ricostruzione l’auto ed in furgone andati distrutti erano parcheggiati a distanza di qualche metro l’uno dall’altro: la vettura che si trovava al centro non ha subito danni così gravi. Il che fa presupporre che siano state incendiate, prima l’una poi l’altra. Al momento, comunque, non è esclusa alcuna pista.  

VIDEO1  VIDEO2

ULTIME NEWS