Pubblicato il

Georgie il musical al Traiano

Georgie il musical al Traiano

Lo spettacolo si terrà giovedì alle 21

CIVITAVECCHIA – Dopo il debutto romano dello scorso anno e la prima tappa di questa nuova stagione partita da Perugia, Georgie il musical  al teatro Traiano giovedì sera alle 21. Al musical lo scorso anno sono stati riconosciuti due premi ai Broadway World Italy Awards 2016, uno come “Miglior spettacolo con partitura originale” e l’altro come “Miglior attrice non protagonista” a Brunella Platania.

Lo spettacolo fa ufficialmente parte del programma per la “Festa del 90° di Avis, Associazione volontari italiani sangue” è tratto dalla novella di Mann Izawa “Lady Georgie” reso celebre in Italia dall’anime.

Sul palco grandi artisti del teatro musicale italiano. Ritroviamo Claudia Cecchini nel ruolo di Georgie; Brunella Platania che in questa stagione teatrale è stata Vi Moore in “Footloose- il musical” di Stage entertainment diretta da Martin Michel, nel ruolo della madre adottiva Mary Buttman (Brunella è anche vocal coach e acting coach); Dario Inserra che, dopo essere stato Arthur Buttman nel debutto dello scorso maggio, interpreterà il giovane aristocratico Lowell J.Grey.

Nuovo allestimento e nuovi artisti entrano a far parte del cast.

Nei ruoli dei fratelli Abel e Arthur Buttman i gemelli Daniele e Umberto Vita: doppiaggio cantato Disney, conduttori tv, disegnatori, cantanti e attori, attualmente impegnati sul set di una fiction.

Il ruolo intrigante e misterioso di Irwin Dangering è affidato a Roberto Rossetti, un grande nome del teatro musicale italiano. Lalo Cibelli darà volto e voce al Duca Dangering. Regia e coreografie di Marcello Sindici.

Il musical è ambientato nella seconda metà del XIX secolo, quando l’Austalia era ancora una colonia penale Inglese. Una sera, il signor Buttman, un agricoltore del luogo, trova una donna in fin di vita, Sophie, che gli affida la figlia Georgie, ancora in fasce. Nonostante il pericolo la donna sembra fuggita dal vicino campo di prigionia, l’uomo decide di prendere con sé la bambina. Georgie viene così adottata dalla famiglia Buttman composta dal padre, dalla madre Mary e dai due fratelli Abel e Arthur. La madre adottiva non riesce però ad accettare la piccola Georgie: a turbarla sono sia le sue oscure origini che il timore, peraltro giustificato, che crescendo la ragazza possa portare scompiglio tra Abel ed Arthur. Gli accadimenti vedranno la nostra eroina intraprendere un viaggio lungo e pericoloso partendo dalla sua amata Sydney fino ad approdare in una Londra grigia e sconosciuta alla ricerca delle sue vere origini e del suo amore, l’aristocratico Lowell J. Grey. La piccola Georgie dovrà crescere in fretta e dar conto alle sue vere emozioni.

ULTIME NEWS