Pubblicato il

Porti e logistica: Unindustria in prima linea

Porti e logistica: Unindustria in prima linea

CIVITAVECCHIA – “Il Corridoio Est-Ovest nella portualità della Macro Regione Adriatica”. Questo il tema del convegno che si è svolto lunedì scorso a Pescara, organizzato dalla sezione Trasporti e Logistica di Confindustria Chieti Pescara, in collaborazione con il Polo Inoltra e l’Agenzia Speciale per i Porti di Ortona e Vasto Aspo. L’obiettivo è stato quello di valutare le opportunità di sviluppo per la portualità della “macro regione mediana”, in particolare del valore della “trasversalita’” e dell’intermodalità alla luce degli indirizzi comunitari e della strategia di riforma della portualità nazionale. 
L’incontro ha visto gli interventi, tra gli altri, di Gennaro Zecca, presidente della associazione territoriale, Federica Chiavaroli, sottosegretario di Stato alla Giustizia, Francesco Maria di Majo, presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Centrale e di Rodolfo Giampieri, presidente AdSP del Mar Adriatico Centrale. 
Presente anche il presidente della sede di Civitavecchia di Unindustria Stefano Cenci, il quale ha sottolineato la  necessità di una forte sinergia fra la componente privata e le istituzioni, a tutti i livelli, per  favorire lo sviluppo dell’imprenditorialità legata sia alle attività ‘‘port related’’ (attività connesse) che a quelle ‘‘port required’’ (attività necessarie), in una dimensione sempre più internazionale.
Attraverso i vari interventi che si sono susseguiti nel corso del convegno, è stato auspicato anche un accordo pragmatico fra le due Autorità di Sistema Portuale intervenute. 
Dal convegno è infine emerso che la semplificazione delle procedure per facilitare il transito di merci e passeggeri, la promozione di centri decisionali strategici rispetto all’attività di porti e la riorganizzazione amministrativa, costituiscono il combinato necessario per il rilancio della portualità e della logistica, in grado di dare ai porti italiani il ruolo che meritano nel Mediterraneo e nel panorama mondiale.

ULTIME NEWS