Pubblicato il

Emergenza immigrazione, Roberto Fanucci: “Non si deve superare quota 50 profughi”

Emergenza immigrazione, Roberto Fanucci: “Non si deve superare quota 50 profughi”

TARQUINIA – Sale la preoccupazione sulla questione immigtati a Tarquinia. A prendere la parola è il candidato sindaco del centrodestra Roberto Fanucci.

Cinquantatre milioni di euro in due anni, 19 per il solo 2017. Queste sono le iperboliche cifre messe in campo dal bando di gara della Prefettura di Viterbo per l’accoglienza di 1500 extracomunitari nella nostra Provincia. E Tarquinia ne è coinvolta.

«Se questo dato è sufficiente a lasciare sbigottiti – commenta il candidato sindaco del centrodestra Roberto Fanucci – ancora di più fa riflettere quanto giustamente segnalato dal Comitato civico Tarquinia, ovvero che a questo bando ha partecipato anche una cooperativa locale alla quale è stata assegnata l’accoglienza di 120 persone. Siamo ora curiosi di sapere quanti di questi migranti saranno alloggiati proprio a Tarquinia, senza dimenticare che, ad oggi, già altri sono collocati sul territorio ed i numeri esatti non sono inoltre ben chiari».

«Il piano di distribuzione dei migranti – aggiunge Fanucci – prevede, per ciascun Comune, l’assegnazione di tre profughi ogni mille abitanti, quindi la previsione per Tarquinia è di circa 50. Chiediamo con fermezza che questo tetto non sia superato. Infine ci viene una riflessione: non sarebbe stato meglio investire questi soldi pubblici, ad esempio, per dare un tetto alle 192 famiglie tarquiniesi che attendono da anni l’assegnazione di una casa popolare?»

 

ULTIME NEWS