Pubblicato il

Parchi nel degrado, Mecozzi: "Affidamento ai privati e soldi Enel per sistemare le strade"

Parchi nel degrado, Mecozzi: "Affidamento ai privati e soldi Enel per sistemare le strade"

CIVITAVECCHIA – Raccoglie le segnalazioni di tanti citadini il consigliere del Polo democratico Mirko Mecozzi, in merito allo stato di degrado in cui versano parchi pubblici e aree verdi cittadine. “Yuri Spigarelli, parco della Resistenza, Bricchetto, Boccelle senza nessun controllo – ha spiegato – sono stati per troppo tempo lasciati in mano ai vandali che li hanno pressoché ridotti ai minimi termini determinando, anche grazie all’incuria ed alla indifferenza di questa amministrazione; situazioni indecorose e pericolose per quegli irriducibili avventori che hanno ancora oggi la voglia ma soprattutto il coraggio di utilizzarli”.

Secondo Mecozzi il modo per renderli fuibili, facendoli diventare un’importante occasione di lavoro per i civitavecchiesi, sarebbe quello di affidarli ai privati, così come è stato per l’unico parco al momento utilizzabile, quello dell’Uliveto. “L’ostinazione, anche a fronte di un eccellente risultato a costo zero per l’amministrazione comunale – ha fatto si che i parchi siano diventati terra di nessuno, in attesa di essere sistemati con i contributi compensativi Enel che potevano essere invece dirottati verso altre opere ritenute oggettivamente più necessarie, come le strade, tanto per fare un esempio, abbandonate a se stesse e fronte di potenziali gravi sinistri stradali oggi puniti dalla legge al paro dell’omicidio stradale. Tante volte l’ostinazione paga, altre volte crea sfaceli e mi sembra che in ordine a quest’ultima osservazione questa Amministrazione risulta sempre da prima in classifica. Sarà un caso? Forse, ma è e rimane un dato di fatto difficile da smentire – ha concluso – e forse sarebbe il caso di cambiare passo e strategie”. 

ULTIME NEWS