Pubblicato il

Il Corneto sorride solo una volta

JUNIORES, ALLIEVI E GIOVANISSIMI

JUNIORES, ALLIEVI E GIOVANISSIMI

di ROMINA MOSCONI

Gli Juniores regionali del Corneto Tarquinia cedono 2-0 alla Cpc. e sprecano un’occasione per tirarsi fuori dai playout. Una partita con poche emozioni se non i due tiri a porta della Compagnia, scaturiti tra l’altro da due errori difensivi dei padroni di casa. «La squadra non ha dimostrato quel carattere che le ha permesso fino a poco tempo fa di fare la differenza in campo – spiega mister Moretti – seppure con tre punti fuori dalla zona rossa dei playout, non si può più sbagliare. La prossima partita è a Roma in casa del Sansa, diretta antagonista per la permanenza nella categoria». In campo: Piergentili, Cruciani (st Muntoni), Felici, Crognale (st Tenorio), Rosati, Martelli, Pestelli, Di Bernardo (st Palumbo), Bastianelli, Pilotti, Mundo (st Iodice). A disposizione: Leggiero, Ferro, Sensini. Cadono anche gli Allievi provinciali, battuti 1-0 in casa della Polisortiva Monti Cimini. In trasferta i ragazzi del Corneto fanno soffrire i pari età di Soriano al Cimino attualmente secondi in classifica. «Utilizziamo il termine pari età – spiegano i dirigenti del Corneto – per indicare la categoria, ma sono tanti i ragazzi del 2001 e 2002 in campo. La partita di domenica ha segnato il debutto in categoria di Severini dei Giovanissimi. Ci dispiace essere stati battuti per un palese gol in fuorigioco, ai punti avrebbero senz’altro meritato i ragazzi della Polisportiva, ma nel calcio vince chi segna e il gol irregolare ha tagliato le gambe ai nostri che, nonostante tutto, non hanno mai mollato». In campo: Leggiero, Angelotti (st Severini) – Vittori – Ventolini – Izzo, Zuccon, Sabbatini, Melchiorre (st Mastrobuoni), Ferlicca, Elisei e Battista. Vincono, infine, i Giovanissimi provinciali, che sbancano 3-0 Valentano. «Non ci siamo espressi al meglio per tutto il primo tempo e siamo andati al riposo sullo 0 a 0. Alcuni accorgimenti nel secondo tempo ci hanno permesso di superare per ben tre volte il portiere avversario – spiega mister Felci – e conquistare 3 punti fondamentali per puntare al terzo posto in classifica lontano 8 punti. La prossima partita in casa non può essere sbagliata, sabato ci aspettano i ragazzi della Polisportiva Monti Cimini, al momento quinti in classifica ad una sola lunghezza». In campo: Castiglione, Bordi (st De Angelis), Severini, Pes, Gabrielli, Serafini, Coscia, Natali (st Marzoletti), Salomon (st Mosconi), Rosauri (st Ionta), Maggi (st Bilotta). A disposizione: Rossi e Petti.

ULTIME NEWS