Pubblicato il

La Leocon centra vittorie chiave

GIOVANISSIMI ED ESORDIENTI

GIOVANISSIMI ED ESORDIENTI

Goleada dei Giovanissimi Provinciali della Leocon diretti per l’occasione dal mister in seconda Cesare Di Marco che espugnano il rettangolo del Giochiamola Sempre con il roboante risultato di 7-2. Partita senza storia dove i ragazzi della Leocon vanno in vantaggio al 10’ con Noto, raddoppiano al 20’ con un rigore decretato dall’arbitro per un fallo su Giannetti e realizzato dal bomber Doriano e segnano la terza rete con Massi di testa abile a sfruttare un cross proveniente da sinistra. Al 35’ il Giochiamola Sempre accorcia le distanze per un rigore concesso per un fallo di mano di Lupoli in area. Il secondo tempo non si discosta molto dal primo, la Leocon segna il quarto gol al quinto con Giannetti, al 16’ segna il quinto gol Gabriel Di Marco di testa, al 17’ per una colossale dormita della difesa il Giochiamola Sempre segna la seconda rete, ma al 25’ sempre di testa Di Marco segna il sesto gol e fa doppietta. Si fa in tempo a vedere il settimo gol al 29’ di Noto anche per lui doppietta e dopo pochi minuti l’arbitro decreta con il triplice fischio la fine della contesa. «Incontro – spiega il mister in seconda Cesare Di Marco – senza storia, con i ragazzi che hanno sciorinato buone trame di gioco. Se fossero stati un po’ più cinici sotto porta avrebbero pure potuto fare più reti».
In campo per la Leocon: Unali, Lupoli, Giannetti, Capretti, Cirotto, Marongiu, Noto, Massi, Doriano, Rubulotta, Pasquini, Di Marco.
Ancora un successo dei Giovanissimi Provinciali 2004 sotto età del tecnico Stefano Ambrosi che impegnati sul rettangolo del Calcio Tuscia squadra B centrano una vittoria importante anche se di misura imponendosi con il risultato di 2-1. I suoi ragazzi continuano sul cammino inarrestabile di vittorie  mantenendo la terza posizione dietro alle inarrivabili As Roma e la Ss Lazio.
In campo per la Leocon: D’Archivio, Mauti, Olivetti, Imperiale, Marin, Schiavo, Leardini, Robert Taflay, Tranquilli, Agostini, Santoro, Gambelli.
Impattano a reti inviolate, invece, i Giovanissimi Regionali allenati dal tecnico Patrizio Tossio che, sul rettangolo amico, non vanno oltre lo 0-0 contro i rivali dell’Ottavia. Partita tosta per la Leocon che ospita l’Ottavia, che in campionato  è posizionata ai primi posti. Nel primo tempo le squadre si equivalgono, con l’Ottavia che cerca di chiudere la Leocon nella propria metà campo; ma sono i bianconeri che potrebbero segnare in un paio di occasioni e di rimessa creano problemi alla squadra romana. Nel secondo tempo la Leocon alza il baricentro della squadra e la partita si fa più combattiva a centrocampo  a 10’ dalla fine l’Ottavia colpisce la parte alta della traversa  e sull’occasione successiva Di Grazia per la Leocon di testa sfiora  il gol. La partita si chiude  sullo 0 a 0  il pareggio tutto sommato giusto.
«Bravissimi i ragazzi – dichiara il tecnico Patrizio Tossio – grande gruppo che quando c’è da lottare non si tira mai indietro. L’Ottavia fisicamente era il doppio di noi e la pioggia era battente.  Gara dura ma i ragazzi stanno sul pezzo. È il quarto risultato utile consecutivo, siamo vicinissimi al nostro obbiettivo».
In campo per la Leocon: Gravanago, Animobono, Nunnari, Schiavo, Gallo, Moscatelli, Saladini, D’Archivio, Gasparri, Sarracco, Percussi, Scisciani, Santucci, Cibelli, Saladini, Imperiale, Di Grazia, Di Donato, Nunnari, De Clementi.
Sconfitta infine per gli Esordienti 2004 del tecnico Mauro Brancaleoni che, impegnati sul rettangolo amico, cedono con il punteggio di 4-2 contro i rivali dell’Ostia Mare. La Leocon esce sconfitta per 4 reti a 2 in una gara dove all’inizio gli avversari  sembravano aver preso il sopravvento portandosi sullo 0 a 2, ma subito dopo hanno dovuto fare i conti con i ragazzi di mister Brancaleoni che hanno riportato  in parità il punteggio sul 2 a 2, mostrando un ottimo gioco  di squadra e mentre la Leocon stava facendo l’ultimo sforzo per portare a casa un ottimo risultato sul finire dell’incontro l’Ostia Mare si riportava di nuovo in vantaggio; ma i ragazzi della Leocon protresi in attacco subivano il defitivo 2 a 4 . «Nonostante la sconfitta – commenta il tecnico Mauro Brancaleoni – non posso non fare i complimenti a tutti i ragazzi scesi in campo, perchè hanno dato veramente tutto. È una sconfitta che non meritavamo  sia per il gioco espresso che per le tante occasioni create e non finalizzate, ma anche per quella grinta dimostrata in tutto l’arco della partita. Però il gioco del calcio è questo e va bene così».
In campo per la Leocon:  Onori, Stella, Riglietti, Di Perna, Grandi, Tambosco, Zampolini, Brandi, Luciani, K. Taflay, Santoro, Vargiulo, F. Taflay, Ambrosi, Biferini, Costa, Coppolino, Malvone, Pierotti, Angelini.  

ULTIME NEWS