Pubblicato il

Minaccia di gettarsi nel vuoto ai Mulini, salvato da Polizia e Vigili de Fuoco

Minaccia di gettarsi nel vuoto ai Mulini, salvato da Polizia e Vigili de Fuoco

E' accaduto oggi dopo le 13 in via Sofia De Filippi Mariani dove un uomo di circa 30 anni, apparso alterato, ha richiamato l'attenzione dei passanti urlando di volersi lanciare da un balcone al secondo piano delle due torri. Convinto a desistere dai pompieri dopo un'ora di trattativa VIDEO

CIVITAVECCHIA – Un uomo di circa 30 anni, non italiano, ha minacciato di buttarsi da un balcone di un appartamento al secondo piano delle torri del centro commerciale I Mulini, in via Sofia De Filippi Mariani. Dopo un’ora di trattativa l’uomo, che appariva in uno stato confusionale e alterato, è stato convinto a scendere dagli uomini della Polizia di Stato e dei Vigili de Fuoco. 

L’allarme era scattato poco dopo le 13, quando alcuni passanti ed inquilini ello stabile erano stati allertati dalle urla del ragazzo che aveva scavalcato la ringhiera di un balcone e sosteneva di essere pronto a lanciarsi. Sul posto sono sopraggiunte due volanti del Commissariato di Viale della Vittoria e tre mezzi dei vigili del fuoco della caserma “Bonifazi”, con un rinforzo anche da Cerveteri, che hanno provveduto a sistemare un gonfiabile per attutire l’eventuale caduta e sono entrati in azione con una autoscala.

Sono stati proprio i pompieri sull’autoscala a raggiungere il giovane impedendogli di dar seguito ai suoi propositi. Non appena riportato a terra, il ragazzo è stato trasportato con un’autoambulanza al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo.

VIDEO

ULTIME NEWS