Pubblicato il

Pd riunito per la nomina del nuovo vicesindaco

LADISPOLI – È cominciato il giro di valzer dopo le dimissioni dalla giunta del vicesindaco Giuseppe Loddo. Diverse indiscrezioni in queste ore sul nome del successore che andrà ad occupare un posto di spicco in giunta. Indispensabile la nomina di un nuovo assessore per continuare a seguire gli impegni di questi ultimi due mesi di mandato.
Ancora non c’è il nome, ma il Partito Democratico si è già riunito per vagliare le ipotesi e tirare fuori la figura da proporre al sindaco Crescenzo Paliotta, cui spetta la facoltà di scegliere il suo ultimo vice.  Il sostituto di Loddo, infatti, proveniendo quest’ultimo da quell’area, è politicamente naturale che venga individuato su indicazione dei democratici. La cosa è pacifica e sarebbe confermata dalla richiesta, avanzata dallo stesso Paliotta al suo partito di provenienza, di esprimere una preferenza. Probabilmente sarà dunque un uomo del Partito Democratico, qualcuno che abbia già esperienza amministrativa e che sia in grado, perciò, di portare a termine l’incarico senza scosse né tentennamenti.  Delle indiscrezioni delle ultime ore parlavano di un incarico al segretario del Pd di Ladispoli Andrea Zonetti, che però smentisce seccamente quest’ipotesi. Zonetti conferma invece l’identikit del nome che sarà suggerito dal PD in quello di una persona con esperienza amministrativa che non sia direttamente coinvolta nella campagna elettorale. 
Tra i papabili vi potrebbe essere l’ex assessore allo Sport e al Turismo Pietro Ascani, il cui profilo risponde perfettamente a questo tipo di descrizione.

ULTIME NEWS