Pubblicato il

Pincio, protesta un lavoratore del verde: dal quinto al terzo livello senza spiegazione

Pincio, protesta un lavoratore del verde: dal quinto al terzo livello senza spiegazione

CIVITAVECCHIA – Sarà anche  una bozza trasmessa dalla società ai sindacati e probabilmente resa pubblica con eccessiva fretta, ma l’intenzione dell’amministrazione di applicare un taglio di livello a uno solo dei diciannove dipendenti del verde pubblico, messa nero su bianco, ovviamente ha fatto infuriare il diretto interessato.

Questo pomeriggio il lavoratore di Città pulita, munito di megafono, ha fatto sentire la sua voce al Pincio, chiedendo al sindaco di essere ricevuto. «Hanno toccato solo me – ha spiegato il lavoratore – dal quinto livello sono stato declassato al terzo senza una motivazione. Ho quattro figli, vorrei delle spiegazioni dal sindaco». E proprio di Cozzolino il lavoratore ha parlato durante la sua protesta: «Vorrei fargli ascoltare delle registrazioni – ha affermato – in cui il delegato dichiara che il sindaco ce l’ha con me. È ora di finirla». Sul posto le forze dell’ordine e il nuovo amministratore della nuova municipalizzata.

ULTIME NEWS