Pubblicato il

Tromba d'aria, via libera del Governo allo stato di emergenza

Tromba d'aria, via libera del Governo allo stato di emergenza

TROMBA D’ARIA. Lo ha reso noto ieri il deputato del Pd Emiliano Minnucci. Il Consiglio dei ministri ha già stanziato le risorse per i comuni colpiti

LADISPOLI – Per i comuni colpiti dal tornado il 6 novembre scorso, arriva la deliberazione dello stato di emergenza da parte del Consiglio dei ministri. A renderlo noto è stato il deputato del Pd Emiliano Minnucci. «Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato le seguenti dichiarazioni dello stato di emergenza: (…) in conseguenza della tromba d’aria – si legge nella nota del deputato dem – e delle intense precipitazioni che si sono verificate il 6 novembre 2016 nel territorio dei Comuni di Anguillara Sabazia, Campagnano di Roma, Castelnuovo di Porto, Cerveteri, Fiumicino, Ladispoli, Morlupo, Roma e Sacrofano, in provincia di Roma». Sembrerebbe che il Governo abbia già stanziato delle risorse a cui i Comuni potranno attingere. Da comprendere adesso quali saranno le modalità tramite cui le amministrazioni comunali potranno richiedere il ‘risarcimento’ per i danni subiti. Nella delibera, che potrebbe essere già pubblicata sul sito istituzionale nella giornata odierna, dovrebbero essere state approvate anche delle risorse da destinare ai privati che hanno subito danni dal tornado.

ULTIME NEWS