Pubblicato il

Arriva il circo, l'ex delegato Vona: "Regolamento mai attuato"

LADISPOLI – Arriva il circo e scoppia la polemica. L’ex delegato alla tutela degli animali Vincenzo Vona interviene in maniera dura, evidenziando come il regolamento sulla tutela degli animali sarebbe ignorato dalla amministrazione comunale.

«Il 1° aprile del 2014 – ricorda Vona –  è stato approvato il Regolamento sul possesso e la tutela degli animali di Ladispoli  che si occupa anche delle procedure degli attendamenti dei circhi. Evidentemente, come è già successo lo scorso anno, i nostri assessori non hanno ritenuto interessante leggerlo. Tanto è vero che hanno licenziato in giunta una delibera campata in aria. Hanno inventato una proroga a 30 giorni, hanno ignorato il criterio della precedenza per i circhi senza animali. Per non parlare dei criteri che riconoscono precedenza ai soliti circhi».

«Il regolamento – continua l’ex delegato – prevede per ciascuna stagione la possibilità di concedere l’attendamento per 15 giorni di cui solo 10 di spettacolo, non prevede la possibilità di alcuna proroga, come invece deliberato dalla Giunta. Inoltre ricordo ai nostri amministratori e ai funzionari preposti responsabili del procedimento quanto specificato nel regolamento, “Ai sensi degli art.li 7 e 9 della legge 241 del 1990 i soggetti cui va inoltrata la comunicazione di avvio di procedimento in relazione alla domanda, in base alle norme indicate sulla partecipazione sono anche i potenziali contro interessati, ossia coloro i quali, come le Associazioni animaliste locali, possono subire un pregiudizio concreto ed attuale dall’adozione del provvedimento finale”».

«È chiaro – ha concluso Vona –  che qualcuno ritiene che un regolamento approvato all’unanimità dal consiglio comunale si possa ignorare. E questo non è accettabile».

ULTIME NEWS