Pubblicato il

Quattro giovani nella rete dei Carabinieri

Quattro giovani nella rete dei Carabinieri

TARQUINIA – Gran lavoro per i carabinieri nei giorni di ponte pasquale. I militari della Compagnia di Tuscania hanno intensificato l’attività di controllo del territorio e prevenzione dei reati in particolare attraverso il rafforzamento dei servizi nelle zone marine, maggiormente interessate da un significativo aumento della popolazione turistica e che ha comportato il dispiegamento in tutta la giurisdizione di numerose pattuglie, finalizzato da un lato a reprimere i reati di natura predatoria,  dall’altro a combattere lo spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani. Particolare attenzione è stata rivolta anche nei confronti di quanti si mettono alla guida senza patente e senza avere assicurato il mezzo, o in stato di ebbrezza alcolica, al fine di evitare più gravi conseguenze. Il bilancio complessivo è di tre persone denunciate a piede libero e quattro segnalate alla prefettura,  sei  le patenti ritirate, 10 grammi di sostanza stupefacente sequestrata, 10 contravvenzioni al codice della strada con il sequestro di tre  automezzi, 10 attività commerciali controllate, 60 veicoli controllati e 90 persone identificate.

Nello specifico, a Pescia Romana un pakistano di 35 anni è stato deferito in stato di libertà perché sorpreso alla guida con patente rilasciata da autorità  greche, poi risultata falsa.

A Tarquinia e Montalto di Castro quattro giovani, tutti residenti in provincia, sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Viterbo per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente, perché trovati in possesso di modici quantitativi di droga durante i controlli effettuati mentre viaggiavano a bordo delle loro autovetture; agli stessi è stata ritirata anche la patente di guida.

A Montalto di Castro e Tuscania due giovani turisti sono  stati deferiti in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica. Sempre a Montalto i carabinieri hanno sequestrato  un’autovettura ad un giovane grossetano, poiché sorpreso alla guida del mezzo già sospeso dalla circolazione per omessa revisione periodica.

 

ULTIME NEWS