Pubblicato il

Ladispoli, Ruscito candidato per Pierini

Ladispoli, Ruscito candidato per Pierini

LADISPOLI – La campagna elettorale, è noto agli addetti ai lavori, inizia veramente quando vengono presentate le liste. A quel punto il nome dei candidati consiglieri diviene oggetto di dibattito pubblico. 
Ancora la presentazione formale è lontana, prorogata dal ministero dell’Interno al 12-13 maggio, ma le indiscrezioni viaggiano in queste ore ad un ritmo già da campagna elettorale. Il quadro politico che questa testata va descrivendo da mesi vedeva già un avvicinamento fra il gruppo Ladispoli 2.0, composto in aula consiliare dall’ex presidente del consiglio comunale Emanuele Cagiola e dal consigliere Piero Ruscito, al candidato sindaco uscito dalle primarie del centrosinistra Marco Pierini. 
Ora, però, giunge una conferma autorevole che il consigliere Piero Ruscito si candiderà come consigliere comunale in una lista civica nell’ambito della coalizione per Marco Pierini Sindaco.
«Piero (Ruscito n.d.r.) si candida in una lista che appoggia Pierini”» conferma infatti Emanuele Cagiola, che però esclude una sua discesa in campo fra i candidati consiglieri che andranno a “litigarsi” le preferenze nella prossima tornata elettorale.
«Io appoggerò Piero – chiarisce – ma non mi candido. Avevo dato le dimissioni legandole ad alcune questioni che per me rimangono valide. Sono una persona seria, quando prendo delle iniziative le porto a compimento. Appoggerò Piero in questo percorso, restando a disposizione per il futuro della città. Se dovessero chiedermi di far parte di un certo progetto o di una squadra valuterò».
Il gruppo di Cagiola e Ruscito costituisce un ingresso importante per la coalizione che fa capo a Pierini, pesante dal punto di vista dei numeri, se quelli delle scorse amministrative verranno riconfermati. Furono 1092 i voti presi da Emanuele Cagiola nel 2012 come sindaco dei Democratici Cattolici Europei, 463 le preferenze personali ottenute da Piero Ruscito nella lista del Popolo della Libertà. Nella stessa lista figurava anche Stefano Penge, in questa consiliatura capogruppo di Forza Italia, che probabilmente vedrà la sua strada dividersi, magari temporaneamente, da quella di Piero Ruscito. Forza Italia ha il suo candidato sindaco in Gianfranco Fioravanti.
Il fratello Marco Penge sarà invece candidato nella lista, sempre a sostegno di Marco Pierini, di Ladispoli Città. A confermarlo il coordinatore di Ladispoli Città Franco Fantozzi. Divisioni politiche in famiglia fra due coalizioni che, comunque, soprattutto in queste prime fasi di campagna elettorale, non si stanno pestando troppo i piedi. 
Piero Ruscito risulta destinatario di un avviso di garanzia da parte del pm Alessandro Gentile nell’ambito delle indagini su Piazza Grande. La fattispecie su cui si basa l’indagine nei suoi confronti è di abuso di ufficio ex art 323 del codice penale, per non essersi astenuto nelle sue funzioni di consigliere comunale dal votare la delibera 4 del 12 marzo 2015 con la quale il consiglio prendeva atto delle proposte di programmi integrati di interventi (compresa Piazza Grande) pervenute al comune di Ladispoli e ammesse nell’ambito di un avviso pubblico. 
La vicenda, che riguarda anche altri amministratori del comune di Ladispoli, potrebbe avere un peso durante i prossimi due mesi di campagna elettorale.

ULTIME NEWS