Pubblicato il

Tolfa, sfide a colpi di cultura

Tolfa, sfide a colpi di cultura

La finale dell’ottava edizione delle Olimpiadi partirà oggi alle 15 e terminerà domenica. L’evento vede il sostegno della Fondazione Cariciv. Il sindaco Landi: «Un momento di grande socializzazione e giusta competizione» VIDEO

di FRANCESCO BALDINI

TOLFA – C’è trepidazione per la finale delle Olimpiadi della cultura. Sono state presentate le finali dell’evento che si svolgeranno a Tolfa, a partire da oggi, per terminare con le premiazioni di domenica.

Tre giorni intensi per una finalissima alla quale parteciperanno ben 43 squadre provenienti da tutta Italia e una dalla Spagna.

Per l’edizione di quest’anno gli organizzatori hanno pensato ad una novità. La prima gara, infatti, coinvolgerà tutto il territorio di Tolfa. «Sarà una vera e propria caccia al tesoro culturale – ha spiegato Daniele Ceccarelli, uno dei fondatori – e si partirà dal giardino della Fondazione Cariciv che voglio ringraziare insieme al Comune di Tolfa». La nuova gara ‘‘Orientiamoci con la cultura’’ inizierà oggi alle 15, domani invece doppio appuntamento al polo culturale del teatro Claudio «con la prova talento e la prova parlateci di – ha aggiunto Ceccarelli -che è la particolare interrogazione. Domenica, stessi orari e il pomeriggio alle 17 ci saranno le sfide singole di arte, canto ballo, recitazione e la cerimonia conclusiva aperta a tutti». Un programma fitto per i ragazzi coinvolti nell’evento. La squadra vincitrice «potrà avere – ha detto Serena Serrani – una settimana di soggiorno nell’isola di Gozo e una settimana di scuola di inglese». Anche la seconda classificata verrà premiata con un weekend, sempre a Malta. Inoltre, il presidente onorario dell’associazione Alessandro Battilocchio ha aggiunto: «Uno dei ragazzi che partecipa alle finali avrà poi modo di essere parte di una missione umanitaria in Romania che avremo nel mese di luglio». Le olimpiadi si tingono di internazionalità, ma restano un appuntamento molto gradito per la città di Tolfa, come ha spiegato il sindaco Luigi Landi. «C’è grande attesa per questo evento. Le Olimpiadi della cultura, alla loro ottava edizione, sono diventate un momento in cui cittadinanza, operatori e la stessa amministrazione riversano tante energie perché hanno voglia di misurarsi ancora una volta con una realtà importante – ha evidenziato il primo cittadino – come quella dei giovani, ma soprattutto con un momento di grande socializzazione e competizione nello spirito giusto. Ringrazio gli organizzatori e la Fondazione, Alessandro Battilocchio che ha voluto che questo evento si svolgesse a Tolfa e tutti i volontari».

Anche l’avvocato Vincenzo Cacciaglia, per la Fondazione Cariciv, ha sottolineato il livello raggiunto dall’evento, «sia qualitativo che quantitativo – ha dichiarato – bisogna cercare anche altri partner che possano tenere alto il nome della cultura nel nostro territorio, come stanno facendo questi ragazzi con grandi sacrifici».

VIDEO

ULTIME NEWS