Pubblicato il

La vertenza ex Helyos torna ad accendere la Pucci

La vertenza ex Helyos torna ad accendere la Pucci

CIVITAVECCHIA – La questione del passaggio di appalto tra il vecchio consorzio Helyos-Unilabor e la nuove società Sgm-Scala Enterprise è nuovamente arrivata all’aula Pucci. Tante le lavoratrici presenti al consiglio comunale sul bilancio per cercare di avere risposte e chiarimenti da parte del sindaco e dell’amministrazione su una vertenza tutt’altro che risolta. 
I toni sono stati piuttosto accesi; uno scambio di battute tra il sindaco ed il consigliere ex Cinque Stelle oggi Gruppo Misto Luciano Girolami ha infuocato la situazione, con una delle lavoratrici che si è inserita nel dibattito, colta poi da un malore. Il consiglio è stato sospeso per alcuni minuti, la donna è stata soccorsa dai presenti e dai medici, per poi fortunatamente riprendersi dopo poco. Segno però della tensione e delle difficoltà legate proprio al passaggio di appalto. 
Per quanto riguarda gli stipendi arretrati (parte di febbraio, marzo ed il Tfr), nonostante i contenziosi in corso tra Pincio ed Unilabor, il Comune, anche dopo la diffida di Ugl, ha deciso di sostituirsi alla ditta versando circa 130 mila euro che serviranno almeno per saldare il mese di febbraio. «Non è il Comune che deve pagare gli stipendi – ha ribadito il Sindaco – ma la ditta. Oggi dinanzi all’ennesima inadempienza ci siamo sostituiti, ricordando comunque che ci sono delle fatture che andremo a contestare». Ha poi confermato l’incremento di 5700 ore nell’appalto, così come richiesto dal Servizio Cultura; ore che trovano copertura nel bilancio. «Con questo incremento di ore – ha commentato Fabio Paesani dell’Ugl – si arriva ad un accordo tollerabile per le lavoratrici. CI vuole serietà, soprattutto in una materia così delicata. A tutti gli attori coinvolti chiedo quindi di condurre questo passaggio di appalto sui giusti equilibri: chi ha sbagliato faccia un passo indietro e converga nella giusta direzione, che è quella di tutelare 75 madri di famiglia».

ULTIME NEWS