Pubblicato il

Microchip, un successo

Microchip, un successo

Fiumicino. Animali a Villa Guglielmi

FIUMICINO – Grande partecipazione per la giornata dedicata alla microchippatura e registrazione gratuita all’anagrafe canina organizzata ieri nel Parco di Villa Guglielmi dall’Enpa, Ente Nazionale Protezione Animali e patrocinata dal Comune di Fiumicino. In totale sono state 177 le microchippature realizzate. Tra i presenti, l’assessore ai Diritti degli animali Arcangela Galluzzo, i consiglieri comunali Maurizio Ferreri e Massimiliano Chiodi e il responsabile Enpa di Fiumicino Ugo Secondo.
“Sono molto soddisfatta del successo di questa iniziativa – ha dichiarato l’assessore Galluzzo – durante la quale si è realizzata anche l’adozione di un cagnolino. La microchippatura è importante sia per mettersi in regola con gli obblighi di registrazione del proprio cane sia per combattere il fenomeno dell’abbandono. Continueremo con il supporto dell’Enpa e delle associazioni animaliste a garantire i diritti dei nostri amici animali”.
“Desidero fare i miei complimenti all’Enpa, al responsabile di Fiumicino Ugo Secondo e a tutto lo staff di volontari – ha aggiunto il consigliere Ferreri, Presidente della Commissione Diritti e Tutela degli animali – che hanno regalato a Fiumicino e a tanti proprietari di cani una giornata indimenticabile. Una domenica che conclude a Fiumicino una settimana importante su questo tema. Ricordo che proprio mercoledì scorso in Consiglio Comunale abbiamo votato delle modifiche al regolamento comunale sul diritto degli animali”.
“Ne cito una su tutte: il divieto di vendita di animali negli esercizi commerciali ambulanti e occasionali, prevedendo anche la chiusura dell’esercizio per chi infrange il divieto. Considerato la grande partecipazione di oggi, insieme all’assessore Galluzzo e al responsabile Enpa di Fiumicino Secondo abbiamo deciso di replicare l’evento nella zona di Fregene. A breve saranno rese pubbliche data e luogo” – continua Ferreri.
“Sinceramente non ci aspettavamo una cosi grande partecipazione – ha concluso il responsabile Enpa Ugo Secondo– avevamo già oltre 100 prenotazioni, ma sin dall’apertura dello stand si sono presentati tanti altri, in meno di 10 ore abbiamo inserito il chip e registrato alla anagrafe canina ben 177 cani.

ULTIME NEWS