Pubblicato il

Ladispoli, lite in viale Italia, Pierini interviene per mediare e chiarisce: "Non sono stato aggredito"

Ladispoli, lite in viale Italia, Pierini interviene per mediare e chiarisce: "Non sono stato aggredito"

LADISPOLI – “Marco Pierini vittima di aggressione nel suo comitato elettorale”: questo il tam tam che in pochi minuti si è diffuso domenica mattina per le strade di Ladispoli. Una notizia però palesemente travisata dal passaparola cittadino. A smentirla lo stesso candidato Marco Pierini. «Mi giungono voci su una presunta aggressione ai miei danni. Inutile dire che sono voci completamente destituite di fondamento», ha dichiarato il candidato sindaco non appena appresa notizia sul suo conto. «Questi i fatti – ha spiegato Pierini – mi trovavo in viale Italia quando, tra due giovani, è scoppiata una lite. Io insieme ad altri siamo intervenuti per sedare gli animi e dividere i due. Tranquillizzo quindi tutti quelli che me lo stanno chiedendo: nessuno mi ha assalito né fatto del male». Un’accesa discussione quindi che stava per finire in una vera rissa. Sul posto passava Pierini che, forse alla luce della conoscenza di almeno uno dei protagonisti, ha tentato di calmare gli animi per scongiurare il peggio. Una mediazione che, a quanto raccolto da testimoni, sarebbe tra l’altro riuscita. Nulla quindi ai danni del candidato sindaco.

ULTIME NEWS