Pubblicato il

Chiosco in fiamme al Lido di Tarquinia

Chiosco in fiamme al Lido di Tarquinia

TARQUINIA – In fiamme il chiosco in legno su via Porto Clementino a Tarquinia Lido. L’incendio è divampato nella tarda serata di ieri e rapidamente ha avvolto la struttura, adiacente alla pineta che costeggia l’hotel Helios. Spaventosa la scena che si è trovato di fronte chi transitava in quei momenti. Paura anche per il tratto di pineta subito adiacente. Le fiamme sono divampate attorno alle 22.30. I residenti hanno immediatamente allertati i soccorsi.

Sul posto Vigili del Fuoco di Viterbo, Carabinieri, Polizia di Stato e AEOPC Tarquinia, che sino a dopo mezzanotte hanno lavorato per spegnere l’incendio e mettere in sicurezza l’area circostante, con alberi e struttura minacciate dalle fiamme. Agli occhi dei soccorritori subito si è presentata una situazione di grande difficoltà con fiamme alte ed un forte vento che spingeva le fiamme verso gli alberi. Chiusa immediatamente la strada al traffico, i vigili del fuoco si sono subito adoperati affinché l’incendio fosse circoscritto e le fiamme non raggiungessero le strutture limitrofe ed in particolar modo una cabina elettrica poco distante.

Ancora da accertare le cause dell’incendio, non è da escludere l’ipotesi di una matrice dolosa. L’incendio ha fatto sì che tornasse alla ribalta anche la questione dell’urgenza di avere un distaccamento dei vigili del fuoco sul territorio in grado di intervenire tempestivamente onde evitare di perdere minuti preziosi. L’11 aprile, il ministro dell’Interno Minniti ha firmato il decreto relativo alla nuova ripartizione del personale con qualifica di vigile del fuoco del corpo nazionale, a seguito dell’aumento di organico di 400 unità. Nel decreto è stata ufficializzata l’istituzione di un distaccamento vigili del fuoco nel comune Tarquinia. Da pochi giorni è iniziata la seconda fase, che porterà all’individuazione della sede adatta e all’assegnazione del personale che renderà operativo il nuovo distaccamento.

F.F.

ULTIME NEWS