Pubblicato il

Primarie Pd: Renzi sbanca in collina

Primarie Pd: Renzi sbanca in collina

di ROMINA MOSCONI

TOLFA – ALLUMIERE – Grande affluenza alle urne in collina per le Primarie del Partito Democratico; sia a Tolfa che ad Allumiere netta affermazione dell’ex premier Matteo Renzi.
Come nel resto del Paese anche a Tolfa le Primarie per l’elezione del segretario Nazionale del Pd hanno visto l’affermazione di Renzi con circa il 70% dei voti; segue Orlando con il 20% ed Emiliano con il 10%.
L’affluenza è stata in linea con le Primarie del 2013: hanno espresso la propria preferenza155 persone: «Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno votato per aver contribuito a questa grande giornata di democrazia, la vera protagonista. Un rammarico però forse lo abbiamo e dipende dal fatto che l’età media dei votanti a Tolfa come nel resto del Paese è al di sopra dei 50 anni – scrivono dal direttivo del Pd di Tolfa – ciò rimarca ancora una volta quanto la politica in generale sia  sempre più lontana dai giovani ma anche come il Pd non riesca più ad intercettare questa parte importante della popolazione. Su questo il segretario dovrà assolutamente guardare con spirito critico e concreto. Ora si riparte e auguriamo buon lavoro a Renzi con l’auspicio che renda questo partito sempre più forte, non dimenticando però quali sono le sue radici e valori fondanti, guardando ai giovani e agli ultimi, alla scuola e al lavoro, ricostruendo l’unità al suo interno attraverso l’ascolto e la condivisione ricordando che la pluralità di idee è un valore aggiunto e non un «peso» da eliminare. Facciamo gli auguri di buon lavoro a Marietta Tidei per essere entrata all’assemblea Nazionale».
Ad Allumiere ben 178 sono stati i votanti: nel Comune collinare ha dilagato Matteo Renzi con 148 preferenze; segue molto molto indietro Orlando con sole 23 preferenze; Orlando con 6 Emiliano. C’è stata poi una scheda bianca. Il segretario del Pd collinare Paco Fracassa e i membri del direttivo si dicono «molto soddisfatti dell’affluenza alle urne per le Primarie che si sono svolte domenica e ringraziamo sentitamente le persone che democraticamente e consapevolmente sono venute a votare.
 Esprimiamo le più sincere congratulazioni al segretario Renzi e a Marietta Tidei per la sua elezione all’assemblea nazionale. Un altro ringraziamento va poi ad Orlando ed Emiliano che con la loro partecipazione hanno dimostrato ai soliti detrattori che il PD è un partito contendibile e plurale».

ULTIME NEWS