Pubblicato il

Marciapiedi a Santa Marinella, avanti con i lavori

Marciapiedi a Santa Marinella, avanti con i lavori

Riaperti ieri mattina i cantieri nel centro cittadino. Sarà rispettato il termine dei 150 giorni per la conclusione delle opere

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Sono ripresi ieri mattina, i lavori di ristrutturazione dei marciapiedi situati nel centro cittadino, che erano stati sospesi per le festività pasquali. L’impresa che sta effettuando le opere infatti, su sollecitazione dell’amministrazione comunale, che nei giorni antecedenti la Pasqua aveva incontrato i commercianti che si erano espressi per la chiusura momentanea del cantiere durante il periodo pasquale, aveva deciso di accogliere le richieste del Comune per favorire quegli operatori economici che avevano la loro attività nei pressi della zona dove si stanno ristrutturando i marciapiedi. Ovviamente, il blocco dei lavori, causerà un allungamento dei tempi per la conclusione delle opere, e considerato che i lavori stavano proseguendo spediti, dopo qualche mese di stop dovuto alla risoluzione contrattuale tra l’impresa che aveva vinto la gara di appalto e il Comune, forse ci vorrà ancora una mesata per chiudere definitivamente il cantiere. Dunque se le opere andranno avanti come è stato fatto fino ad ora, entro la fine di maggio tutte le aree interessate dal restyling saranno portate a termine. Nonostante le difficoltà dovute all’abbandono della ditta che si era aggiudicata l’appalto, il termine dei 150 giorni stabiliti per chiudere il cantiere verrà rispettato. Il Comune, ha dovuto liquidare alla Cacciapuoti oltre 35 mila euro, calcolati in base ai lavori svolti fino al momento della sospensione degli stessi. Dunque, dopo aver risolto i problemi di ottenimento dei documenti necessari e il dissequestro del deposito dei materiali da risulta, bloccato dai Carabinieri Forestali, per la presenza di un eccessivo quantitativo di laterizi collocati nell’area, la nuova società è andata avanti spedita, realizzando praticamente oltre l’80% dei lavori. «Ora la Loni dovrà concludere le opere entro il 30 giugno – dice l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Bronzolino – anche se credo che potrebbero terminare l’appalto qualche giorno prima».

ULTIME NEWS