Pubblicato il

Arriva "Fiumicino in fiore"

La manifestazione il 6-7 maggio a Villa Guglielmi. Uno spazio dedicato alla promozione della cultura dell’artigiano

La manifestazione il 6-7 maggio a Villa Guglielmi. Uno spazio dedicato alla promozione della cultura dell’artigiano

FIUMICINO – Una manifestazione a ingresso libero dedicata alla natura, al piacere del giardinaggio, alla conoscenza delle piante e dei prodotti biologici, con ampio spazio dedicato alla promozione della cultura dell’artigiano e alle eccellenze del territorio. Sarà questa, nelle intenzioni degli organizzatori, la prima edizione di Fiumicino in Fiore, in programma nel parco pubblico di Villa Guglielmi il 6 e 7 maggio con orario continuato 9.30-19.30. Il progetto di Stefano Salemme, patrocinato dal Comune di Fiumicino e dalla Confcommercio, in collaborazione con ArtMediaMix e Besk, primo eCommerce a vocazione sociale che permette di acquistare prodotti solidali e biologici, si pone l’obiettivo di valorizzare e sensibilizzare i visitatori, turisti e concittadini, su vivaisti ed produttori agricoli locali, promuovendo così i prodotti di estrema eccellenza presenti nel nostro territorio e facendo crescere nei consumatori la consapevolezza della bellezza del natura e sostenendo anche quella forma di commercio ormai noto come “chilometri zero”.
Tanti gli espositori presenti: vivaisti di piante e specie orticole, arbusti, bulbi, attrezzi e arredi per il giardino e per l’orto, prodotti artigianali e alimentari di eccellenza.

Le aziende biologiche faranno conoscere i loro prodotti di qualità, vini biologici, birre artigianali, gelati bio e tanto altro ancora, tutti certificati, per il nutrimento del corpo e il benessere della mente. Durante la manifestazione si terranno tanti i laboratori didattici gratuiti per grandi e piccini (basta la prenotazione), tenuti dalle stesse aziende espositrici, da agronomi specializzati e da associazioni no profit. Per i bambini saranno proposti tanti laboratori divertenti, utili per l’educazione alla corretta alimentazione. Per i grandi, sono previsti laboratori su come gestire il giardino senza veleni, su come preparare un cesto di vimini, un corso sulle orchidee e su potature e innesti e tanto altro ancora. Spazio anche alle associazioni di volontariato e alle onlus che lavorano nel nostro territorio, scoprendone attività e progetti sociali.

ULTIME NEWS