Pubblicato il

Rottamazione, Civitavecchia C'è chiede di rivedere l'intero sistema

Rottamazione, Civitavecchia C'è chiede di rivedere l'intero sistema

L'associazione denuncia la situazione all'interno degli uffici di Poste e Tributi di via Cialdi: niente stampati e nessuna informazione. E chiede che vengano cambiati modalità e data di scadenza per le riscossioni 

CIVITAVECCHIA –  Rivedere l’intero sistema e contemporaneamente procedere al cambiamento di modalità e della data di scadenza per quanto riguarda la rottamazione delle cartelle comunali. La proposta arriva da “Civitavecchia C’è”, auspicando un buon funzionamento della riscossione. Perché, allo stato attuale, secondo l’associazione, l’operazione non procede nel modo migliore. I problemi sarebbero concentrati soprattutto nella sede di via Cialdi di Poste e Tributi, la società delegata alle procedure di rateizzazione per conto di Palazzo del Pincio. “Società che al momento non sembrerebbe aver brillato – hanno spiegato dall’associazione – per quanto riguarda la rottamazione locale, non c’è presenza all’interno della sede dei relativi stampati, i quali sono rintracciabili presso gli uffici del Comune, mentre per le ulteriori informazioni bisogna chiamare il “contact center” con sede in Torino”.

Secondo “Civitavecchia C’è” sembra ormai certo che a differenza della “rottamazione” nazionale – quella gestita da Equitalia – alla quale possono aderire tutti i cittadini con pendenze di natura diversa, purché messe a ruolo dal 2001 a dicembre 2016, quella locale è accessibile solo ai cittadini raggiunti da una regolare ingiunzione entro dicembre 2016. “Poca cosa rispetto alle aspettative – hanno concluso – “Civitavecchia c’è” – inoltre non sono ancora pervenute a diversi cittadini le lettere, annunciate per la metà di aprile, contenenti notizie circa l’opportunità della definizione agevolata”. Tutte motivazioni per le quali l’associazione sollecita un intervento immediato. Anche per chiarire, come hanno concluso dall’associazione, la presenza di dipendenti della Mazal Global Solutions, con sede in Milano, all’interno della sede stessa di Poste e Tributi.     

 

ULTIME NEWS