Pubblicato il

Il dirigente Pierluigi Carugno lascia Palazzo del Pincio

Il dirigente Pierluigi Carugno lascia Palazzo del Pincio

CIVITAVECCHIA – Il dirigente del servizio Lavori pubblici e Opere infrastrutturali Pierluigi Carugno è pronto a lasciare Palazzo del Pincio. Ancora pochi giorni, venerdì per l’esattezza, e si trasferirà negli uffici del Comune di Acquasanta Terme, dopo aver vinto un concorso pubblico. Un dirigente, Carugno, il cui nome rimarrà legato ad una serie di questioni spinose che lo hanno scaraventato nell’occhio del ciclone. Prima fra tutte la vicenda del forno crematorio in corso di realizzazione al cimitero nuovo di via Braccianese Claudia. Ma anche quella del passaggio di appalto per le pulizie comunali dal consorzio Unilabor alla Sgm Scala Enterprise, con tutte le problematiche che ancora oggi non sono state chiarite. Carugno ha deciso di voler risolvere anticipatamente il contratto con il Pincio – a tempo determinato e per la durata di tre anni, fino a gennaio 2018 – con l’amministrazione che sarà costretta, almeno fino all’emanazione di un nuovo bando, a rivedere la sua macrostruttura. Probabile che il servizio venga affidato temporaneamente all’ingegner Pepe – attuale dirigente all’Urbanistica – il quale potrebbe poi passare definitivamente a Lavori Pubblici ed Ambiente, per ricercare un nuovo dirigente per l’Urbanistica.

 

ULTIME NEWS