Pubblicato il

Automotive: Grimaldi ci crede

Automotive: Grimaldi ci crede

Il porto di Civitavecchia si conferma strategico per il settore. Il gruppo ha potenziato i collegamenti ferroviari con Cassino. Confermato Mercitalia Rail come partner del sistema logistico

CIVITAVECCHIA – Civitavecchia si conferma un porto strategico per l’automotive ed in particolare lo scalo di riferimento per il gruppo Grimaldi che, da oltre un anno ormai, è soggetto principale dell’esportazione delle vetture Fca verso gli Stati Uniti ed il Canada. Oltre ad aver ampliato, nelle scorse settimane, le proprie destinazioni, con il servizio esteso anche al Messico, il gruppo Grimaldi ha confermato Mercitalia Rail come partner del suo sistema logistico, per supportare l’export dei nuovi prodotti Alfa Romeo (Giulia e Stelvio). 
Sono infatti stati avviati tre collegamenti settimanali dedicati al trasporto di vetture prodotte nello stabilimento di Cassino e destinate all’esportazione via mare dal porto di Civitavecchia, che si va ad aggiungere al collegamento con Melfi. Con l’auspicio di aumentarli entro l’estate. Da circa due mesi si sono affacciate nello scalo le berline Alfa Romeo Giulia, mentre per Stelvio bisognerà attendere qualche settimana, essendo ancora in produzione. Lo stabilimento Fiat Chrysler di Cassino tornato a lavorare a pieno regime: si parla addirittura di un possibile terzo turno di lavoro con ulteriori nuove assunzioni di 1800 lavoratori. Ed ovviamente ne beneficerà anche il porto di Civitavecchia.

ULTIME NEWS