Pubblicato il

Certamen Traianeum: una sana competizione culturale

Certamen Traianeum: una sana competizione culturale

CIVITAVECCHIA – Una manifestazione che, in undici anni, è cresciuta, diventando un punto di riferimento nel territorio e non solo, mettendo gli studenti di fronte a quella che, come l’ha definita la dirigente del Guglielmotti Giuseppa Maniglia, è una sana competizione culturale. 
Si sono svolte  questa mattina le premiazioni del ‘‘Certamen Traianeum’’, iniziativa sostenuta da sempre dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. 

Per gli esterni, primo posto a Michelle Musolino del liceo Vian di Bracciano e secondo classificato Giovanni Giulian del liceo De Santis di Roma. Tra gli interni del Classico Emanuele Seretti è salito sul gradino più alto del podio, seguito da Giovanni Maria Carboni. Per le Scienze Umane, podio tutto al femminile con Letizia Ceccarelli (VAS), Elisa Leo (VAS) e Martina Paoli (IVAS). Mentre per il liceo artistico Francesco Guidoni è arrivato primo, seguito da Alessia Simonetti e Mattia Pompameo. Queste ultime due categorie erano dedicate esclusivamente agli studenti interni. 

Soddisfatti la dirigente scolastica, il presidente della Fondazione Vincenzo Cacciaglia e l’assessore alla Cultura Enzo D’Antò. Le premiazioni sono state introdotte dalla conferenza ‘‘Il mondo delle emozioni: tra meraviglia e desiderio’’ a cura delle professoresse Vera Improta ed Adele Zirulia.

ULTIME NEWS